Sesso orale in cambio di lavoro: la confessione di Gwyneth Paltrow

da , il

    Sesso orale in cambio di lavoro: la confessione di Gwyneth Paltrow

    AP/LaPresse

    La notizia di giovani soubrette che terminano nel letto dei produttori i loro provini purtroppo non ci stupisce più, ma quando a mettere in guardia sull’argomento è una grande star di Hollywood l’argomento assume una portata diversa. Quando vediamo attrici belle e affermate soprattutto per la loro bravura è difficile pensare che anche loro siano state vittime di ricatti da parte di uomini che richiedevano prestazioni sessuali in cambio di offerte di lavoro e di ruoli al cinema.

    Eppure purtroppo questa è una realtà comune ad ogni parte del mondo e anche Gwyneth Paltrow ha voluto mettere in allerta le donne sull’importanza di non cedere a ricatti sessuali. In un’intervista e ‘Elle’ lei stessa racconta che all’inizio della sua carriera è stata vittima di una richiesta di favori sessuali per ottenere una parte in un film. Il produttore in questione, di cui non rivela il nome ovviamente, aveva richiesto sesso orale per un’occasione che poteva portare la bionda attrice statunitense al successo. Lei ha rifiutato dimostrando come al successo si arrivi senza via traverse e squallide ma con il talento. Gwyneth Paltrow vanta una filmografia interminabile e un Oscar, tutto ottenuto senza compromessi. Molte ragazze invece cedono a questi ricatti sessuali per diversi motivi ma nessuno di questo è giustificabile: forse la vera ragione va ricercata nella consapevolezza di non avere talento e di dover cercare altre vie. Ma, a parte la non sicurezza dei risultati, qual è il prezzo da pagare? Speriamo che la sua confessione possa essere di esempio a non considerare il sesso un mezzo per ottenere risultati facili. Negli ultimi mesi anche altre star della tv e dello spettacolo si stanno mobilitando per sensibilizzare le donne sull’argomento: di recente anche Michelle Hunziker ha raccontato le molestie subite a diciassette anni. Ricordiamo che noi donne dobbiamo vivere il sesso come protagoniste e non come vittime! Una considerazione personale: ascoltare l’esperienza di chi è arrivata senza scendere al compromesso sarà anche utile ma forse sarebbe meglio convincere a confessare qualche aspirante velina sparita nel nulla che invece ai ricatti sessuali ha ceduto e che testimonierebbe quanto questi sono di fatto inutili!