Sex Toys, le donne amano i vibratori

da , il

    Sex Toys, le donne amano i vibratori

    Questa si che è una notizia da prima pagina: le donne amano i vibratori, la provocazione arriva addirittura dal New York Times, pare che le donne amano i vibratori esattamente quanto le imprese amino fare soldi, mai paragone fu più azzeccato! I vibratori inizialmente venivano venduti sugli scaffali delle drogherie col tempo sempre più case, conosciute ai più per altri prodotti come i profilattici, si sono dati alla vibratore mania, tanto da crearne moltissimi dal più tecnologico al più economico, in pochi anni.

    A quanto pare un recente studio dell’Indiana University ha rivelato che oltre la metà delle donne americane usano i vibratori e quasi l’ottanta per cento di loro usano il sex toys per eccellenza con i loro partner.

    C’è chi ha fatto del vibratore un simbolo del terzo millennio, il Dr. Berman rende un interessante punto di vista circa l’impatto della visibilità del vibratore: ‘Le donne sono sempre meno coinvolte in una visione irrealistica e puritana di ciò che è una brava ragazza. Quando possono abbracciano la loro auto-stimolazione, che può riassumere le proprietà della loro sessualità‘. Poesia.

    Il dottor Berman prende in esempio la favola moderna per eccellenza per fornire il nuovo punto di vista, Sex and the City, nel 1998 la brava ragazza Charlotte ha usato il suo giocattolo al punto da rendere necessario l’intervento delle amiche, mentre Samantha, il personaggio più sessualmente libero della serie tv, è stata protagonista di un intero episodio mentre cercava il vibratore perfetto.

    Probabilmente la barriera tra ragazze buone e ragazze cattive si è già dissolta, e i desideri sessuali hanno preso il sopravvento, ma sarà vero o questa è la visione positiva concessa ad ancora poche donne?