Sex toys, scoprirli per apprezzarli

da , il

    I sex toys sono diventati davvero l’oggetto del desiderio di tutte le donne in tutto il mondo dopo essere stati sdoganati in televisione grazie a Sex and the City, che negli anni Novanta rese il famoso Rabbit protagonista di tante puntate divertenti.

    Ma i giocattoli erotici per donne non sono nati con Sex and the City visto che i primi prototipi si dice risalgano all’età della pietra e alla fine del 1800 venivano utilizzati per curare il nervosismo e l’isteria femminile, pur essendo di fatto dei veri e propri sex toys.

    I sex toys piacciono un po’ a tutte e, anche se sono poche le donne che lo ammettono, il fatto che le vendite non siano mai in crisi ma anzi aumentino è sintomatico di un modo di intendere la sessualità in maniera diversa rispetto al passato.

    Il sex toy più conosciuto è sicuramente il vibratore che, stimolando le zone del piacere femminile, sostituisce del tutto o quasi il rapporto sessuale standard; esistono però sex toys di vario tipo, fattezza e prezzo ed entrare in un sexy shop è il modo migliore per scoprirli e iniziare ad apprezzarli.

    Il motivo per il quale tutte le donne dovrebbero utilizzare dei sex toys lo ha spiegato l’attrice americana Kelly Cutrone durante un episodio di Kell on Earth sostenendo che tramite questi gadget possiamo imparare a conoscere meglio il nostro corpo, allontanando la depressione e allo stesso tempo stimolando al massimo anche la nostra vita di coppia.

    Pensate che siccome il mercato dei vibratori non conosce crisi, qualcuno ha anche inventato il vibratore di Hello Kitty, già entrato nella lista dei cinque vibratori più assurdi e impossibili di sempre.

    Sicuramente nella scelta dei sex toys è necessario prestare attenzione al materiale di cui sono fatti che non devono contenere ftalati nè sostanze nocive e devono essere facili da pulire e dunque è preferibile che siano in silicone, acciaio, vetro e ceramica.