Soluzione per un amore a distanza? Un cuscino magico!

da , il

    La soluzione per un amore a distanza? Dal cyber-mondo della tecnologia arriva una consiglio d’amore inaspettato: un cuscino tanto innovativo quanto stravagante chiamato Pillow Talk,in grado di annullare le distanze tra gli innamorati che vivono lontano. E’ stato ideato da un’illustre sconosciuta, tale Joanna Montgomery…del resto soltanto una donna avrebbe potuto dare vita ad un’idea così romantica! Tutti quelli che vivono una relazione a distanza con tutte le difficoltà che ne comporta, si sentiranno certamente sollevati dalla notizia!

    Il momento più difficile, quando si vive un rapporto a distanza, è sicuramente la sera prima di andare a dormire quando di solito ci si avvicina, dopo un’intensa giornata di lavoro al proprio partner, è l’unico istante di intimità quotidiano che si condivide con il proprio amore e che viene mancare quando si vive lontani.

    Questo incredibile cuscino riuscirà a lenire, almeno parzialmente, la mancanza puramente fisica del partner, attraverso un congenio elettronico di cui è dotato: grazie ad un anello e ad un collegamento wireless, nel momento in cui uno dei due abbraccerà il proprio cuscino, magari prima di andare a dormire, automaticamente si illuminerà anche il cuscino del partner.

    In questo modo adagiandosi entrambi al proprio cuscino riusciranno anche a sentire reciprocamente il battito cardiaco dell’altro! Dormire quindi da soli non sarà più così triste come prima, anche se chiaramente addormentarsi con un cuscino tecnologico, non sarà mai come dormire con il proprio compagno!

    La tecnologia a volte riesce ad alleviare i dolori del nostro cuore, lasciando però nascosto dietro l’angolo un inquietante rovescio della medaglia: non si parla ormai da tempo del fatto che dormire in stanze affollate di apparecchi tecnologici può nuocere alla qualità del sonno (provocando insonnia) e potrebbe anche col tempo generare forme tumorali? Il nuovo cuscino dell’amore non potrebbe condurre, chi lo utilizza per lunghi periodi, alle medesime conseguenze?

    Noi, pure conservatrici ad anche poco amanti delle nuove tecnologie, pensiamo ancora che la soluzione migliore per un amore a distanza…sia l’impegno di entrambi nel tentare di annullare la distanza stessa!