Spot Twingo Miss Sixty: il video che desta scandalo

da , il

    Non andrà in onda su Rai e Mediaset il nuovo spot della Twingo firmata Miss Sixty che ha fatto scandalo. Potrete invece vederlo su Sky.. o gratuitamente in fondo a questo articolo! Protagoniste sono due ragazze sexy, una maglietta rosa e un’automobile, la Renault Twingo incriminata! Dov’è la pietra dello scandalo che ha convinto le reti nazionali a porre il veto sullo spot? Vediamo cosa accade nei trenta secondi della pubblicità: una ragazza mora che indossa una maglietta rosa è seduta su un divano vicino ad un tipo ma è intenta a fare l’occhiolino ad un’altra ragazza, bionda, che arriva alla festa bordo della Renault Twingo.

    Dopo lo scambio di sguardi le due corrono in camera da letto: qui la mora si spoglia, restando in biancheria intima, e si sdraia. Con un paio di calze neri benda gli occhi all’amante: tutto lascia intendere che tra le due sta per crearsi un’atmosfera molto intima. L’immagine però si sposta di colpo sulla ragazza bionda, all’esterno del locale, che si dirige velocemente verso la macchina con indosso la maglietta rosa dell’altra. Si intuisce che la vittima è rimasta a letto interdetta e senza maglietta! La morale con cui si chiude lo spot è ‘la competizione è femmina’. Insomma in realtà non ci sarebbe erotismo ma un gioco di equivoci. Nonostante le critiche gli agenti di Publicis Italia si dichiarano soddisfatti dell’interesse che lo spot della nuova Twingo per donne ha suscitato e in effetti il filmato è tra i più cliccati del web. L’opinione pubblica si è divisa: voi che ne pensate? Io sinceramente non lo trovo molto più esplicito di alcune pubblicità di Dolce e Gabbana… Ma in ogni caso è solo l’ennesima dimostrazione che in Italia vince quello che fa clamore e fa parlare…