Storie d’amore durature: cosa succede dopo l’innamoramento?

da , il

    Storie d’amore durature: cosa succede dopo l’innamoramento?

    Si dice spesso che ogni amore è una storia a sé, che segue dinamiche diverse: eppure forse è così solo in apparenza mentre in realtà tutti i rapporti seguono lo stesso copione. Le ragioni di questo evolversi naturale della coppia dipenderebbero dalla natura umana e da fattori di chimica. Da questo punto di vista i passaggi sono sempre gli stessi, a qualsiasi età ci si innamori. In particolare in ogni storia esisterebbero tre fasi: la prima è, come tutti sanno, l’innamoramento. E’ il periodo della conoscenza, della passione: molte persone in questa fase vivono praticamente in simbiosi con il partner, presi totalmente.

    E’ la fase in cui ci si prepara con cura prima di un appuntamento, quella in cui mai vi fareste vedere con trucco o capelli fuori posto: e tutte sappiamo quanto poi le cose cambiano! Vedersi diventa un’abitudine e prima di incontrarsi il cuore non batte più all’impazzata e non si sentono più le farfalle nello stomaco. Ma vedersi più spesso porta anche a scoprire i difetti dell’altro e a mostrarlo molto più umano e meno principe azzurro. E probabilmente anche noi cessiamo di essere principesse: se lui passa a casa non sentiamo il bisogno di truccarci. Ma quando l’idealizzazione lascia spazio all’intimità non è del tutto negativo: ci si sente più vicini e il sentimento diventa forse meno passionale ma più saldo. L’ultimo step è la relazione vera e propria: solo chi supera con successo il secondo può arrivare a questo gradino e costruire un futuro insieme. Chi si sofferma a rimpiangere troppo le farfalle nello stomaco, a chiedersi perché non si fa più l’amore tutti i giorni rimane legato ad un amore da film poco realistico e non si gode la splendida e reale imperfezione dei sentimenti.