Tecniche di corteggiamento nel mondo

da , il

    Tecniche di corteggiamento nel mondo

    Ognuno ha la sua personale tecnica di corteggiamento: ma questa dipende solo dal carattere o anche dall’ambiente circostante e dalle consuetudini sociali? A sostegno di questa seconda teoria si può constatare che il modo di approcciare l’altro sesso è cambiato nel corso degli anni e con l’avvicendarsi delle generazioni. Ma non solo: l’influenza culturale nel corteggiamento si vede anche tra un Paese e l’altro. Tutti i gruppi sociali hanno creato delle occasioni di ritrovo che favoriscono l’interazione tra i sessi. Da questa prospettiva anche l’innamoramento e il corteggiamento assumono un carattere sociale.

    Facendo un virtuale giro del mondo uno dei metodi più particolari di sedurre che troviamo è senza dubbio quello delle ragazze Miao, una popolazione della Cina meridionale. In quest’area geografica le ragazze usano passeggiare su coltelli appositamente affilati dai padri per l’occasione per attirare l’attenzione degli uomini. Tra i giovani statunitensi invece sta prendendo piede l’abitudine di concedere tre appuntamenti alla donna per capire se il ragazzo è interessante: vale a dire, se dopo tre uscite lei non ci sta è inutile perdere tempo e soldi. Certo non è il massimo del romanticismo! Se poi si guarda al mondo degli animali le meraviglie e le stranezze aumentano: da poco è uscita la notizia che le balene apprendono i versi del corteggiamento per imitazione. Gli uccelli da soli dimostrano di avere diverse tecniche di corteggiamento, alcune decisamente bizzarre: dal pavone che apre la coda al canto dell’ usignolo, dai baci delle colombe alla danza degli uccelli del paradiso. Tra gli esseri umani il diffondersi delle coppie miste favorisce la mescolanza di abitudini e approcci diversi. Siete mai state corteggiate da uno straniero in modo strano?