Tecniche di seduzione: quando eliminare un uomo dalla propria vita

da , il

    Tecniche di seduzione: quando eliminare un uomo dalla propria vita

    Dalla banale fretta allo slip non proprio nuovo, dalla fissazione per il seno a quella di essere un superdotato. E poi ancora, carezze inopportune, rumori molesti, odori sgradevoli. Quando lui non è il principe della seduzione che fare? Che fare quando lui non è un amante ideale.

    Gli uomini, in linea generale, si sentono degli amanti speciali, però… usare una sana autocritica spesso migliora davvero le prestazioni sessuali. Una partner insoddisfatta è una fonte di pubblicità negativa senza limiti, ricordatelo! Cercare il pelo nell’uovo: a chi piacciono gli uomini pelosi come degli orsi bruni, a chi senza un pelo, questione di gusti. Però, se decidete di depilarvi fatelo da un’estetista e fatelo bene. Ho conosciuto uno che sembrava normale e quando si è tolto la camicia sfoggiava sul petto un gradino di moquette. No per tutti in assoluto ai peli che escono dal naso o peggio ancora dalle orecchie. Specchio delle mie brame. Essere discreti è una virtù, a volte alcuni uomini sembra stiano vendendo qualcosa. Niente pose con mani dentro alle mutande a far schioccare l’elastico degli slip. Molto meglio quelli che optano per i boxer. Regola ferrea: togliersi i calzini, per favore! Sorvolo, per pura decenza, su quelli bianchi di spugna. L’aspetto è una parte molto importante nella seduzione, curare il look. Non vogliamo indietreggiare di fronte alla biancheria intima maschile scolorita e senza elastici. Ti è piaciuto, vero? E’ scortese, volgare e di pessimo gusto usare una frase del genere. Non c’è nessuna competizione, nessuna gara, se lei avrà voglia di dire qualcosa lo farà spontaneamente. Se lui è stato un bravo amante lo scoprirà se tornate per un bis.