Tenta il suicidio per amore, la salva l’abito da sposa

da , il

    Ha indossato il vestito da sposa, si è arrampicata sul davanzale della finestra del suo appartamento e ha tentato il suicidio per amore. Protagonista della drammatica vicenda è una ragazza di 22 anni di origine cinese, salvata in extremis proprio dallo strascico dell’abito.

    Quell’abito bianco sognava di indossarlo per andare all’altare insieme al fidanzato, suo coetaneo, che invece l’avrebbe lasciata proprio alla vigilia delle nozze. Un colpo che la ragazza non è riuscita a mandar giù, fino al punto da portarla alla decisione più disperata, quella di togliersi la vita.

    Per questa ragione si voleva lanciare nel vuoto dalla finestra del palazzo dove abitava, nella zona residenziale di Changhun in Cina. Voleva farla finita dopo una storia a cui lui, il suo grande amore, aveva deciso di mettere la parola fine senza una spiegazione plausibile. Così, all’improvviso, come finiscono tante storie.

    Ma la ventiduenne non era riuscita ad accettare la delusione amorosa, aveva covato il suo dolore per quattro lunghi anni, poi, finalmente la decisione liberatoria. Ha indossato l’abito che l’avrebbe dovuta vedere sposa felice accanto all’amore che invece l’ha lasciata, ha scavalcato la finestra e ha tentato di buttarsi giù dal settimo piano. Ma proprio il suo abito da sposa l’ha salvata. O meglio il lungo strascico di quell’abito grazie al quale i suoi soccorritori sono riusciti ad afferrarla in extremis e a riportarla piano piano all’interno dell’appartamento.

    Ecco le immagini del tentato suicidio e del miracoloso salvataggio nella Fotogallery.