Ti sposo, ma non troppo: a Natale le coppie romane vanno a teatro

da , il

    Ti sposo, ma non troppo: a Natale le coppie romane vanno a teatro

    Se siete stanche dei Cinepanettoni e delle persone che sgranocchiano pop corn nelle vostre orecchie nei multisala un’alternativa per un’uscita romantica durante le fredde serate delle feste natalizie è andare a teatro. Non pensate subito necessariamente a tragedie impegnative: a teatro si va anche per divertirsi! A Natale ad esempio a Roma arriva la commedia teatrale ‘Ti sposo, ma non troppo’, uno spettacolo divertente scritto diretto e interpretato da Gabriele Pignotta che ha già riscosso grande successo nei mesi scorsi in altri teatri italiani. Presto la storia diventerà anche una pellicola per il grande schermo ma nel frattempo perché non goderselo dal vivo a teatro?

    L’appuntamento è a Roma, al Teatro Italia dal 28 dicembre. L’idea è tratta da una storia vera che racconta l’amore ai tempi di Facebook: è un modo per affrontare in maniera leggera il tema degli amori che nascono sul web e finiscono sempre in via telematica. Innamorarsi e lasciarsi su Facebook sono i temi affrontati con ironia ma al tempo stesso con lucidità. Protagonisti di storie incrociate sono una coppia in crisi in vista del matrimonio, un single incallito e una ragazza abbandonata sull’altare che però non smette di credere nei sentimenti e ancora sogna l’amore eterno. Gli intrecci e gli equivoci che nascono danno vita ad un caos sentimentale moderno. Ne esce il ritratto di una generazione complicata. L’appuntamento ideale per chi vuole passare una serata romantica ma leggera o spensierata con le amiche. La storia chiude perfettamente una trilogia che, chi ha già visto ‘Una notte Bianca’ e ‘Scusa sono in riunione’ non potrà assolutamente perdere.