Tradire con il pensiero è un motivo per annullare le nozze?

Tradire con il pensiero è un motivo per annullare le nozze?
da in Amore, Tradimento, Lasciarsi
    Tradire con il pensiero è un motivo per annullare le nozze?

    Vi è mai capitato di tradire con il pensiero, di essere fedelissime ma di sognare di fare l’amore con un’altra persona? In questi casi il dubbio è quello di confessare al partner questi pensieri proibiti oppure no: alcune lo fanno per senso di colpa, altre perché sono consapevoli che non ci sia nulla di male nell’avere idee libertine. Ma attenzione a troppa sicurezza: se questi pensieri sono consolidati nella vostra mentalità libera e fanno parte del vostro essere e del vostro modo di intendere il rapporto di coppia e il tradimento, essere oneste potrebbe costarvi caro.

    E’ quello che è successo ad una donna di Bologna che non si è mai preoccupata di nascondere al marito di non ritenere importante la fedeltà. La confessione di questa signora è bastata al tribunale ecclesiastico e alla Corte di Cassazione per accettare la richiesta di annullamento del matrimonio del marito. La motivazione? La violazione di uno dei ‘bona’ ossia degli obblighi matrimoniali tra cui rientra la fedeltà. Poco conta se la moglie non avesse concretamente mai tradito il marito nella realtà e che quindi nella causa di separazione non fossero emerse responsabilità di adulterio a suo carico. Il ricorso della donna è stato respinto anche se è risultato che l’uomo fosse a conoscenza di questa mentalità libertina anche prima del fatidico si.

    L’annullamento ha effetti legali diversi dal divorzio: la donna dai pensieri peccaminosi perderà definitivamente sempre il diritto all’eventuale assegno di mantenimento. Insomma se avete pensieri spinti su un altro uomo ora avete un motivo in più per non dirlo a vostro marito!

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreTradimentoLasciarsi
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI