Tradire il partner: anche le donne lo fanno in modo digitale

da , il

    Tradire il partner: anche le donne lo fanno in modo digitale

    Il tradimento è uno degli argomenti più discussi nella sfera sentimentale femminile e di sicuro rappresenta la motivazione principe che spinge le coppie a separarsi. Se poi ci si mettono anche i social network a fare la parte del diavolo, la situazione si complica in maniera esponenziale. Le probabilità di tradimento, non solo reale, ma anche virtuale, sono direttamente proporzionali all’utilizzo che viene fatto di un social network. La classifica dei fedifraghi è orgogliosamente guidata dagli uomini: basti pensare che una donna su 20 ha beccato il proprio fidanzato o marito mentre inviava messaggi flirtosi, da Facebook o dal cellulare, ad un’altra (o altre) donna (donne).

    Questo ovviamente ci spinge ad essere più gelose e sospettose, come rivelato da uno studio secondo il quale una donna su dieci controlla con regolarità, sia di nascosto che alla luce del giorno, la posta elettronica, il cellulare e persino la cronologia del web del partner.

    E noi donne, invece? Siamo tutte casa e chiesa? Non credo proprio, i social network li usiamo anche noi, e dall’altra parte del collegamento, l’uomo fedifrago potrebbe stare contattando e intrattenendo rapporti con una donna infedele. Digitalmente parlando, tra internet e telefono anche noi donne ci diamo da fare (quante amiche me lo hanno confessato), solo che probabilmente siamo più brave a non farci beccare e a nascondere le tracce, come quando notiamo un bel ragazzo per strada senza che il nostro lui se ne accorga, mentre a parti invertite siamo più attente di un felino.

    La tendenza ad utilizzare il digitale come forma di tradimento emerge dalle statistiche di siti di incontri (Badoo ad esempio), frequentati in maggior parte da uomini, ma con un crescente e consistente numero di presenze femminili, sia single che fidanzate, che cercano solo amicizie o l’amore online. Esplicito è il caso del sito Gleeden.com, creato appositamente per donne sposate che vogliono tradire il marito senza alcun coinvolgimento sentimentale.

    La frontiera digitale piace ad ambo i sessi e va bene per gioco, speriamo solo che in futuro non diventi lo standard (alienato) del corteggiamento: a questo punto preferisco il classico vecchio tradimento reale!