Vita di coppia: dareste la password di Facebook al vostro ragazzo?

da , il

    Vita di coppia: dareste la password di Facebook al vostro ragazzo?

    Facebook vanta di sicuro un gran numero di aspetti positivi, ma purtroppo è proprio a causa sua se l’occasione perché si creino dei problemi con il proprio partner è sempre dietro l’angolo. Nell’immaginario collettivo, poi, Facebook è ritenuto uno dei migliori mezzi per restare in contatto con gli ex, sebbene una recente indagine (condotta negli Stati Uniti in concomitanza con il TV show Sex Rehab) abbia rivelato come l’11% degli intervistati (siamo maschi che femmine) siano soliti andare a letto con qualcuno (nuovo) incontrato sul social network.Il sondaggio non ha specificato se in quel 11% ci fosse anche una rappresentanza di fedifraghi o meno.

    In ogni modo il dato statistico è significativo per evidenziare come i flirt all’interno di un social network rappresentino una percentuale notevole.

    Qui sorge allora il problema che manda in crisi le coppie: il sospetto che il partner nasconda qualcosa dietro la bacheca o, ancora meglio, nei messaggi privati. Cosa fare? Chiedere la sua password e dare quella propria in cambio è una mossa corretta? Siamo oneste, è tutto sbagliato! Rilasciare la password di Facebook, una cosa privata, è quasi come far leggere il diario segreto! Se manca la fiducia nei nostri confronti, allora abbiamo perso in partenza, perché vuol dire che abbiamo instaurato una relazione con la persona sbagliata o non siamo state in grado di trasmettere quel senso di rispetto che invece ci appartiene. Anche conoscere la sua password è quanto di più sbagliato ci possa essere: entrare nel suo privato è come mettergli una cimice quando esce con gli amici per sentire i discorsi ‘da uomini’, che noi non condividiamo, ma che si dicono tra uomini e li restano (fermo restando che lui sia corretto e ci rispetti).

    Lasciate stare, ognuno ha bisogno dei propri spazi e della propria libertà, cercate piuttosto di conoscere bene una persona prima di instaurarci un rapporto e vedrete che non ci sarà bisogno di tutte queste inutili paranoie.