Vivere insieme, le 10 regole per una convivenza felice

da , il

    Vivere insieme, le 10 regole per una convivenza felice

    In un libro uscito lo scorso inverno intitolato Felici e Conviventi – Manuale per una unione perfetta di Michaela Belisario è possibile scoprire tutto quello che sarebbe meglio fare durante una convivenza di coppia per viverla felicemente nel migliore dei modi. Un testo ironico e brillante e ma per nulla superficiale che racconta dal momento in cui si intravede la possibilità di andare a vivere insieme fino a tutti i momenti cruciali della routine quotidiana, come affrontare la vita di coppia nella stessa casa? Come stare bene insieme? Ecco le 10 regole da non dimenticare mai.

    Un libro perfetto per tutti coloro che stanno per fare il grande passo della convivenza, ma anche per tutti coloro che hanno già iniziato quest’avventura. Vedrete che l’obbiettivo che si vuole raggiungere con ognuna delle regole proposte è quello di essere felici e soddisfatti prima di tutto della propria vita e poi di quella di coppia.

    Iniziare una convivenza può far nascere mille dubbi: perché abbiamo deciso di vivere insieme? Da me o da te? Come organizziamo il nostro ménage? Come dividiamo le spese? E cosa dice la legge? ‘Felici e conviventi’ i racconta tutto quello che si deve sapere per non ritrovarsi impreparati davanti al Grande Passo. Con un’arma nascosta: i consigli di Mr Sweetheart, che ci condurrà per mano nell’altra metà del cielo, svelando segreti che nessun altro uomo avrebbe mai il coraggio di confessare…

    Ridere

    Non dimenticare mai, mai e poi mai il senso dell’umorismo, bisogna ridere. Vi servirà tantissimo soprattutto all’inizio di una convivenza. le difficoltà sia per la decisione dell’arredamento sia per le prime piccole scoperte relative al vostro lui meglio riderci su, insieme!

    Noi

    E’ casa di entrambi, siete voi a decidere chi far entrare o no, è il vostro nido d’amore e questo vi deve fare essere complici a tutti gli effetti. Tutte le decisioni interne dovete prenderle sempre insieme. Troppi consigli dall’esterno possono danneggiare la coppia.

    Obiettivi

    Stabilire insieme gli obiettivi e le priorità. Cosa è più importante per voi due insieme? Fare dlele belle vacanze? Comprare un giorno una casa meravigliosa? Avere degli obiettivi comuni vi renderà ancora più complici.

    Budget

    Siate chiari fin dall’inizio, dichiarate subito le vostre disponibilità economiche e decidete quanto potete mettere ogni mese per la casa e quanto vorreste mettere da parte per altro. Non essere chiari sull’aspetto economico potrebbe presto ritorcervisi contro.

    Pulizie

    Parlate tranquillamente con il vostro lui dei compiti da svolgere in casa, non sarà facile, un uomo prima di decidere di accendere la lavatrice ci pensa per mesi, ma non demordete.

    Sesso

    Di tanto in tanto concedetevi una serata solo per voi, siete conviventi ma non siete caduti nella routine, potete permettervi di prendere. Dopo rendete la serata davvero hot con qualche idea carina, tipo cibi afrodisiaci, lingerie nuova e tanti piccoli trucchuetti sexy. Finalmente avete una casa tutta vostra da condividere con il vostro amore, godetevela più che potete.

    Amici

    Decidere di convivere con il proprio uomo non vuol dire lasciare tutto il resto, tenetevi dello spazio per voi, vedete i vostri amici, uscite. Il bello sarà il ritorno sempre nel vostro magico unico e intimo nido d’amore.

    Suoceri

    Ricordate che avrete anche delle responsabilità in più rispetto alla sua famiglia ed ecco che entrano in scena i tanto temuti suoceri. Stare al suo fianco vuol dire accompagnarlo e non intromettersi nelle sue relazioni familiari, quindi se la madre cucina mille cose per lui ma non vi vanno, prendetele, congelatele e le mangerete quando vi andranno! Vedrete che più le starete simpatica meno saranno i problemi sia con le che con lui!!

    Social Network

    Non iniziate a fare controlli del suo profilo su facebook o altri social network, non date troppa importanza ai contenuti degli sms. mantenete tra di voi una certa privacy se la vostra storia sarà piena di passione vedrete che non avrete nulla di cui preoccuparvi.

    Litigare

    L’unico motivo per cui bisognerebbe litigare sarebbe di fare la pace, per il resto cerchiamo sempre di farci delle domande di capire cosa vogliamo veramente di non creare assolutamente dei non detti che potrebbero essere letali in un litigio.