10 cose da sapere sull’eyeliner

da , il

    L’eyeliner è uno dei cosmetici più amati (e odiati) dalle donne: ecco 10 cose da sapere che vi consentiranno di apprendere, tra curiosità e piccoli accorgimenti, come utilizzare in maniera adeguata questo cosmetico croce e delizia delle beauty addicted. Realizzare un trucco occhi che sia in grado di regalare uno sguardo aperto, seducente e ammaliante, da gatta, non sarà più un miraggio. Ciò che occorre è un pizzico di pazienza ed esercizio per conseguire un’adeguata manualità.

    1- Una storia antichissima

    Quella dell’eyeliner è una storia che affonda radici molto lontano nel tempo. Cleopatra, regina d’Egitto, utilizzava il kohl, diretto antenato dell’eyeliner: polvere composta da galena, malachite, zolfo e grasso animale, era usato per prevenire infezioni della vista, ma anche per proteggere dal malocchio.

    2- L’eyeliner “pagoda” di Marylin Monroe

    Adoperato da attrici e icone nel corso dei decenni, l’eyeliner era tra i cosmetici preferiti della leggendaria Marylin Monroe. La particolare applicazione e la forma della linea pensata per lei e per il suo sguardo languido dai truccatori era nota con il nome di “pagoda”.

    3- L’eyeliner di Twiggy

    La supermodella Twiggy, icona di stile degli anni ’60, usava mettere l’eyeliner in un modo tutto suo: sia sopra che nella rima ciliare inferiore dell’occhio. Le due linee, unendosi, enfatizzavano lo sguardo.

    4- Eyeliner evergreen

    L’eyeliner resiste confermandosi uno tra i prodotti cosmetici più amati dalle donne ed è indubbiamente uno dei 10 prodotti must have per l’autunno/inverno 2014-2015. Ispiratevi a Karlie Kloss, per uno sguardo da gatta.

    5- Il pennello giusto

    Il pennello giusto per l’eyeliner è molto sottile, con setole o angolato per favorire e agevolare una più precisa e minuziosa stesura del prodotto, se in gel o in crema. Ne esistono tantissimi in commercio, per tutte le tasche.

    6- Cipria o primer per fissare il prodotto

    Sfoggiare un trucco impreciso o sbavato è tra i 10 errori da evitare rigorosamente per il trucco: utilizzare un primer specifico per gli occhi può rivelarsi molto utile per una maggiore tenuta dell’eyeliner. In alternativa, provate con della cipria o un ombretto di un colore neutro.

    7- Non tendete la palpebra

    Tirare la palpebra durante l’applicazione dell’eyeliner è un grande errore: il risultato si rivelerà essere falsato e per niente preciso.

    8- Usate lo scotch come righello!

    E’ una delle tecniche più usate dai make up artists: posizionate una strisciolina di scotch sistemandola in base all’inclinazione che desiderate per la vostra riga di eyeliner. Il risultato sarà impeccabile.

    9- Ad ogni occhio la sua riga di eyeliner

    Ogni occhio ha la sua forma: se si ha la palpebra sporgente è bene optare per una “codina” di eyeliner più spessa; preferite invece una linea sottile per gli occhi piccoli, mentre fate tendere verso l’esterno quanto più possibile la vostra riga di eyeliner se avete occhi grandi e tondi.

    10- Sbizzarritevi con gli eyeliner colorati

    Se avete poco tempo per realizzare un trucco speciale non disperate: utilizzate un eyeliner colorato, sarete impeccabili e originali, col minimo sforzo.