10 errori da evitare nel trucco: una guida per essere perfette [FOTO]

da , il

    10 errori da evitare nel trucco: una guida per essere perfette – Il trucco ci viene spesso in aiuto per enfatizzare i nostri punti di forza e valorizzare la nostra bellezza, camuffando e minimizzando piccoli diffetti. Tuttavia il potente strumento del make up può rivelarsi un’arma a doppio taglio se si incappa in alcuni spiacevoli e davvero antiestetici errori nell’applicazione dei prodotti trucco più comuni. Macchiarsi i denti con il rossetto, sbagliare tonalità di fondotinta, a quante di voi è capitato? Ecco un decalogo per ovviare a questi imprevisti ed essere sempre bellissime.

    Sbagliare tonalità di fondotinta

    Il fondotinta è alla base di un make up di buona riuscita e ha la funzione di uniformare l’incarnato, correggendo eventuali discromie e fornendo alla pelle un aspetto più levigato ed omogeneo. Questo prodotto deve necessariamente essere scelto della stessa colorazione della nostra pelle: spesso non è possibile trovarne uno che si adatti perfettamente, pertanto è necessario miscelare nelle giuste quantità due diverse tonalità che presentino la medesima formulazione (entrambi a base di acqua o di olio) per ottenere la giusta sfumatura. E’ opportuno considerare durante la scelta sia la tonalità della pelle che il sottotono, giallo o rosato. Non fidatevi mai della prima impressione e provate il prodotto sul viso a livello della mandibola e del collo, rigorosamente con luce naturale.

    Utilizzare lo stesso correttore per tutto il viso

    Ad ogni correttore il proprio difetto! Per attenuare i rossori dovuti a couperose o brufoletti è opportuno il colore verde, in grado di spegnere il rossore. Non lasciatevi quindi abbagliare dall’uso di un semplice stick beige. Per nascondere le occhiaie, ad esempio, quello migliore è il correttore color pesca o salmone, universale. Scegliendo la tonalità sbagliata di correttore si rischia di ingrigire la zona trattata, rendendo i nostri inestetismi ancora più evidenti.

    Sfumare male l’ombretto

    Un altro degli errori beauty più frequenti è indubbiamente l’ombretto non sfumato, steso sulla palpebra in maniera netta. L’ombretto non ha mera funzione decorativa ma punta a valorizzare la forma dell’occhio, aprendolo e distenDendolo. Occorre quindi sfumarlo in modo opportuno, lavorando il prodotto con i pennelli o con le dita, aiutandosi con un cotton fiock quando è necessaria maggiore precisione.

    Mettere male la matita

    Non c’è niente di peggio di una linea grossolana e traballante di matita! Questo prodotto, proprio come l’eye liner, non è adatto a causa della sua formulazione a creare linee di estrema precisione ma ci si può aiutare con l’applicazione di un ombretto del medesimo colore della matita che si intende utilizzare, alla base delle ciglia inferiori. Questo farà da “guida” e ci sarà utile nello stendere la matita.

    Rossetto sui denti

    Rappresenta uno degli incubi peggiori di una donna al primo appuntamento o a un colloquio di lavoro! Per scongiurare il rischio del rossetto tra i denti segnaliamo un rimedio “casalingo” molto efficace. Dopo l’applicazione bisogna chiudere la bocca attorno ad un dito, generalmente l’indice, ed estrarlo lentamente. Così facendo, l’eccesso di rossetto si deposita sul dito. Utile anche togliere il prodotto in eccesso con l’aiuto di una velina.

    No alla matita labbra in contrasto con il rossetto

    La matita per il contorno labbra va ancora di moda ma solo se in tinta con il rossetto. Il contorno fine a se stesso, abbinato a labbra naturali o colorate con una nuance di rossetto in contrasto, sono invece un dettaglio molto antiestetico e che, diciamocelo, invecchia non poco.

    Sfoltire troppo le sopracciglia

    .

    Attenzione a non esagerare con la pinzetta. Il rischio è quello di sbagliare, sfoltire troppo le nostre sopracciglia finendo per alterare eccessivamente la loro forma naturale. Le sopracciglia folte tra l’altro sono tra i più grandi trend beauty degli ultimi tempi.

    Mettere il mascara nel modo sbagliato

    Molte donne tendono ad applicarlo solo sulle ciglia esterne, le più lunghe, le più folte. In realtà così si ottiene uno sguardo poco naturale ed artefatto. Il segreto è quello di applicare il mascara appoggiando lo scovolino alla radice delle ciglia risalendo poi verso le punte compiendo un movimento a zig-zag, includendo così tutte le nostra ciglia, anche le più piccole e difficili da catturare.

    Matita nera con occhi piccoli

    Se avete gli occhi piccoli, applicare una matita nera sulla rima inferiore non farà altro che rimpicciolirli ulteriormente, chiudendo e rabbuiando il vostro sguardo. Prediligete, per dare ampiezza all’occhio, una matita chiara, magari in color burro.

    Non lavare pennelli e spugnette

    Errore gravissimo che rischia di compromettere la bellezza naturale della nostra pelle e di favorire il proliferare di infezioni. Pennelli e spugnette devono infatti essere lavati regolarmente con un sapone neutro. Assieme ai segreti su come struccare bene occhi e viso, quello del lavaggio degli accessori da trucco è un rituale assolutamente da non sottovalutare.