10 ingredienti di cosmetici che forse avresti preferito non conoscere

da , il

    10 ingredienti di cosmetici che forse avresti preferito non conoscere

    Tutti i giorni idratate la vostra pelle con la crema idratante giornaliera, vi truccate gli occhi e passate il rossetto sulle labbra ma vi chiedete mai quali sono gli ingredienti cosmetici che spalmante sul corpo? Spesso scegliamo i prodotti cosmetici per la loro profumazione, per come lasciano la pelle, per il packaging ma non ci fermiamo quasi mai a leggere con cosa sono fatti. Quali sono gli ingredienti cosmetici utilizzati? Quali sono i migliori e quali quelli invece da evitare? Vi offrirò una lista di 10 ingredienti cosmetici, la top ten list di ingredienti cosmetici che forse però non avreste voluto conoscere. Siete pronte a scoprirli?

    Chissà come reagirete…

    Scarti di olio da cucina

    Avete capito proprio bene. Alla posizione numero 10 degli ingredienti cosmetici contenuti all’interno di creme e cremine si posizionano i rifiuti dell’olio utilizzato in cucina. Pare sia estremamente emolliente e renda la pelle perfetta e delicata. Inoltre è un prodotto che ha un costo bassissimo in quanto viene prima utilizzato per cucinare, poi è ripreso per fare le cremine e rivenduto nuovamente. Mica male, eh?

    Oleoresina Capsicum

    Vi è mai capitato di utilizzare un gloss che vi pizzichi le labbra? E’ una sensazione tipica dei lucidalabbra voluminizzanti, giusto? Quello è l’estratto di peperoncino, l’oleoresina capsicum che si posiziona al nono posto della nostra lista.

    Il capsicum è una pianta perenne dalla quale si estrae l’oleoresina, un componente che è utilizzato nei prodotti di bellezza e in molte creme e pomate che si vendono in farmacia. Tra l’altro, l’oleoresina capsicum, è contenuto negli spray al peperoncino.

    Midollo osseo del pollo

    Lo so, vi state chiedendo a cosa serve il midollo osseo del pollo e se questo è uno scherzo o meno. Confermo tutto. All’ottava posizione troviamo il midollo osseo del pollo! Si tratta di una sostanza ottima per le pelle perché permette il suo ringiovanimento e la rivitalizza; lo trovate all’interno delle creme idratanti. In pratica il midollo osseo di pollo è ricco di glucosamina che permette la rigenerazione delle pelle e pare sia anche un ottimo antinfiammatorio.

    Squame di pesce

    Settimo posto per le squame di pesce. Non ditemi che non avete mai utilizzato una crema o uno smalto che rifletteva uno strano luccichio? Beh, quel luccichio è dovuto alle squame di pesce. Non ve l’aspettavate questa, eh?

    Si tratta dell’effetto perlato che solitamente troviamo in alcuni prodotti cosmetici. Quell’effetto perlato è dovuto alle squame di pesce, soprattutto a quelle dell’aringa.

    Cocciniglia: colorante rosso

    Si piazza al sesto posto la cocciniglia. Quando utilizzate cosmetici di colore rosso o tendente al rosso, come i rossetti, sappiate che in quella lozione c’è della cocciniglia, o meglio, del colorante cocciniglia. Si tratta di un prodotto ricavato da alcuni insetti ed è utilizzato anche nei generi alimentari. Sulle etichette delle creme è un po’ difficile trovare scritto colorante cocciniglia ma lo trovate sotto il nome di carminio, cocciniglia, o acido carminico.

    Sperma di toro

    In pratica si parla di taurina. Quinto posto per lo sperma di toro. Pare sia perfetto, secondo studi autorevoli realizzati nel Regno Unito, a donare brillantezza estrema ai capelli.

    Prima dello sperma di toro si utilizzava quello di merluzzo bianco. S

    Non serve disgustarsi, lo utilizzate tutti i giorni, solo che… prima non lo sapevate!

    Prepuzio umano

    Ci avviciniamo al podio e scopriamo che alla quarta posizione c’è il prepuzio! Sì, sì proprio il prepuzio. Sono molte le aziende cosmetiche che lo utilizzano. Il prepuzio è perfetto per la ricostruzione della pelle, in ambiente medico, ed è utilizzato dalle aziende cosmetiche per le creme che contengono collagene. Tra l’altro pare che un pezzo di prepuzio di un bambino può essere utilizzato per creare circa 4 ettari di nuova pelle. Fenomenale!

    Ambra grigia

    Medaglia di bronzo per l’ambra grigia! L’ambra grigia, nome a parte, è una sostanza piuttosto lercia; è prodotta dall’intestino dei capodogli ed è utilizzata soprattutto per i profumi. Il suo colore è molto scuro scuro e la consistenza è cerosa; l’ambra grigia pare abbia un odore molto dolce simile a quello della terra.

    Urea: azoto ureico

    Seconda posizione per l’urea, un prodotto ‘scarto’ prodotto dal nostro corpo che serve per realizzare antitraspiranti, idratanti, collutori, deodoranti e shampoo. Difatti l’urea trattiene bene l’acqua per questo è utilizzata per assorbire e contiene le vitamine A, D, E e K.

    Placenta

    E infine, al primo posto troviamo la placenta umana!!! Come avrete capito non è uno scherzo. Esistono intere linee di prodotti a base di placenta, non è così strano. Dalla placenta si estraggono sostanze come l’acido ialuronico che serve soprattutto per levigare le rughe.

    Forse non ve l’aspettavate o molto probabilmente non lo avreste mai voluto sapere ma è sempre bene essere informati su cosa ci spalmiamo sulla faccia, non credete anche voi?