7 miti da sfatare sull’acne

L'acne è uno dei problemi della pelle più diffusi. Ecco 7 miti da sfatare sull'acne, frutto di credenze popolari assolutamente da rifuggire. Scopriamoli insieme.

da , il

    acne cover

    Ecco 7 miti da sfatare sull’acne, credenze popolari a dir poco errate che rischiano di farci commettere errori che possono addirittura peggiorare la situazione della nostra pelle. Scopriamo insieme quali sono gli errori più comuni che si fanno quando si ha a che fare con una pelle acneica.

    1- L’acne riguarda solo le persone giovani

    acne giovanile

    E’ assolutamente sbagliato credere che l’acne sia un problema prettamente giovanile. Accanto a questa tipologia di acne, legata agli scompensi ormonali che si possono talvolta affrontare durante la crescita, ne esistono molte altre. Per questo, l’acne è una patologia sostanzialmente democratica!

    2- Lavare spesso il viso migliora l’acne

    Lavare il viso

    Così come accade quando si decide di esfoliare il viso, anche un lavaggio troppo frequente rischia di peggiorare la situazione della pelle anzichè migliorarla. Detergere la pelle acneica troppo di frequente può scatenare reazioni infiammatorie anche molto forti. Lavare il viso due volte al giorno con un detergente specifico è più che sufficiente.

    3- Prendere molto sole fa bene all’acne

    prendere il sole

    Non è vero che, come spesso si sostiene, il sole aiuti ad “asciugare” i brufoli. Il miglioramento, se effettivamente presente, è solo temporaneo. Prendere troppo sole, di contro, rischia di provocare l’insorgere di macchie scure o di rendere ancora più visibili le cicatrici post brufolo. E’ bene, quindi, utilizzare sempre una buona crema con SPF.

    4- Mangiare bene fa passare l’acne

    mangiare sano

    Una sana alimentazione non è mai inutile. Tuttavia, pensare che mangiare bene faccia guarire dall’acne è quantomeno utopistico! Di certo, però, esistono degli alimenti che possono incrementare lo stato infiammatorio della pelle e che sarebbe meglio evitare tra cui quelli molto grassi o zuccherini.

    5- I punti neri sono sporcizia accumulata

    punti neri

    Non è assolutamente vero che i punti neri siano sporcizia che si accumula sulla pelle. Quando i pori sono ostruiti, elementi strutturali della pelle come la cheratina si ossidano dando vita al tanto odiato colore nero. Nulla a che vedere, quindi, con lo sporco.

    6- Se fatto “in sicurezza” meglio schiacciare i brufoli

    stringere i brufoli

    Armarsi di disinfettanti e quant’altro non aiuta a ridurre il rischio di infiammazioni. Stringere i brufoli non è mai una buona idea e, anzi, può rivelarsi molto dannoso.

    7- L’acne peggiora prima di migliorare definitivamente

    skincare per acne

    Questo non è assolutamente vero. A meno che non si ci si riferisca all’utilizzo di pillola anticoncezionale e retinoidi, che effettivamente possono necessitare di un periodo “di assestamento” prima di giovare alla pelle, qualsiasi nuova abitudine relativa alla skin care non dovrebbe provocare grossi peggioramenti della situazione di partenza. In quel caso meglio cambiare prodotti.