NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

8 cose da sapere prima di esfoliare il viso

8 cose da sapere prima di esfoliare il viso

    esfoliare il viso

    Ecco 8 cose da sapere prima di esfoliare il viso. L’esfoliazione, infatti, se eseguita con prodotti scelte ad hoc in base alle nostre esigenze, è una pratica sana ed aiuta ad avere una pelle luminosa e pulita; se, al contrario, si procede in modo sbagliato può rivelarsi addirittura dannosa. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere prima di esfoliare il viso.

    scrub per pelle secca

    Certo, nulla vieta di esfoliare il viso in presenza di pelle secca, una volta a settimana. Si consiglia, tuttavia, di adoperare leggeri esfolianti chimici piuttosto che scrub meccanici. Le particelle di questi ultimi, infatti, possono trattenere l’umidità e impedire alla crema idratante di penetrare a fondo: se non preferite gli esfolianti chimici optate per uno scrub dalle microparticelle finissime e ricco di vitamina B5, un concentrato di nutrimento ed idratazione.

    pelle grassa esfoliazione

    Così come la pelle secca, anche quella grassa, specialmente se a tendenza acneica, necessita di attenzioni specifiche. Gli scrub meccanici rischiano, in particolar modo se troppo aggressivi, di provocare reazioni avverse come la comparsa di comedoni. Meglio preferire formulazioni esfolianti a base di acido salicilico o acido glicolico, in grado di rimuovere le cellule morte senza “sgrassare” troppo la pelle.

    esfoliazione pelle sensibile

    Quando la pelle è molto sensibile e reattiva, mal sopportando gran parte dei prodotti cosmetici disponibili sul mercato, è bene evitare assolutamente gli scrub e prediligere un utilizzo saltuario (due volte a settimana) di prodotti quali detergenti e tonici contenenti enzimi di frutta o vegetali per una pulizia profonda ma estremamente delicata.

    esfoliare pelle normale

    Le cosiddette pelli normali, così come quelle miste, presentano solitamente una zona T più grassa (naso e fronte) e guance secche. Esfoliate il viso con un semplice scrub fatto in casa a base di bicarbonato, dai tanti usi cosmetici, e acqua da eseguire due o tre volte a settimana in base alle vostre esigenze.

    esfoliazione serale

    In realtà non esiste una regola precisa per stabilire quando sia meglio procedere con l’esfoliazione. Se si adoperano prodotti contenenti retinolo, però, è preferibile utilizzarli di sera, prima di andare a dormire, così che la pelle sia più ricettiva al trattamento.

    pelle infiammata

    In presenza di infiammazioni conseguenti a trattamenti esfolianti è preferibile passare all’utilizzo di prodotti delicati per la detersione e l’idratazione e applicare della crema cortisonica per arginare la criticità della situazione. Un’ottima alternativa naturale è il gel d’aloe vera, potente antinfiammatorio e molto lenitivo.

    srcub corpo sul viso

    Si sconsiglia di adoperare lo scrub per il corpo anche per il viso. Questi prodotti, infatti, presentano una formulazione più aggressiva e granuli più spessi che risulterebbero eccessivamente forti sulla pelle del viso. Consigliamo, quindi, di adoperare sempre esfolianti scelti ad hoc.

    esfoliazione contorno occhi

    Assolutamente vietato utilizzare scrub meccanici nella zona perioculare, senza dubbio la più sensibile del viso. Per quanto riguarda gli esfolianti chimici, invece, ne esistono alcuni che sono studiati appositamente per il contorno occhi: leggete sempre le etichette dei prodotti che scegliete di applicare per accertarvene.

    923

    PIÙ POPOLARI