Abbronzatura rapida e sana: un aiuto dagli integratori alimentari

da , il

    Abbronzatura rapida e sana: un aiuto dagli integratori alimentari

    Tutti i vacanzieri sognano un’abbronzatura perfetta e per raggiungere l’agognata tintarella mettono mano al portafogli comprando cosmetici e persino creme autoabbronzanti. Ma molti sottovalutano l’efficacia degli integratori alimentari, capaci di regalare una tintarella sana e rapida ingerendo solo delle compresse.

    Questi prodotti, da assumere comunque sotto consiglio medico, non solo favoriscono l’abbronzatura, ma aumentano le difese cellulari della pelle contro i raggi UV, potenziando il sistema antiossidante cutaneo. Alla base degli integratori vi sono diverse sostanze come il betacarotene e il licopene utili contro i radicali liberi e il conseguente invecchiamento della pelle come anche le vitamine E e C, lo zinco, il selenio. Efficaci sono anche l’olio di oliva e di borragine (idratanti e rigeneranti), la luteina (per proteggere la retina oculare), il rame (favorisce la biosintesi della melanina) e l’aloe vera (dalle proprietà lenitive e antinfiammatorie).

    Da assumere generalmente una volta al giorno, gli integratori si prendono di regola un mese prima, durante e un mese dopo l’esposizione solare, senza naturalmente sostituire l’indispensabile ruolo delle creme solari.

    In commercio è disponibile una vastissima gamma di integratori che favoriscono l’abbronzatura come il noto Bioscalin Cronobiogenina (24,50 euro), utile alla pelle ma anche ai capelli provati dall’esposizione solare. Anche Erba Vita AQsolar Melanin (18,50 euro) grazie ai principi attivi vegetali potenzia la tintarella, proprio come Effiance Extra Bronze (7,88 euro) a base di betacarotene, selenio e vitamine. Attenzione anche agli integratori idratanti e antietà che favoriscono e prolungano l’abbronzatura contrastando l’invecchiamento della pelle come Lierac Bronzage Capsules (19,00 euro).