Acconciature anni ’60: capelli lunghi e corti

da , il

    Chi di voi non ha sognato di sfoggiare una volta una delle acconciature anni ’60 che hanno segnato quell’epoca magica? Oggi vi proponiamo due acconciature anni ’60: una per capelli lunghi e l’atra adatta ai capelli corti. Un’eleganza intramontabile da abbinare a dettagli e accessori moderni per un risultato di sicuro effetto.

    Capelli corti anni ‘60

    I tagli corti tipici degli anni ’60 sono monocromatici e mascolini ma al tempo stesso eleganti. Si può optare per il classico caschetto arrotondato oppure per un taglio cortissimo scalato con alcune ciocche più lunghe fino alle orecchie.

    Acconciatura anni ’60 per capelli lunghi: la banana

    La banana è l’acconciatura anni ’60 in assoluto più gettonata. Non è difficile da fare: per realizzarla è bene prima di tutto lavare i capelli. Cotonate ciocca per ciocca e nel frattempo portate i capelli all’indietro fissando le ciocche laterali con le forcine in modo da raccogliere i capelli sul davanti. Arrotolate le punte sulle dita come se fossero un gomitolo e fissatele sulla nuca, al centro o di lato, come preferite. Cercate di fare in modo che le forcine si vedano il meno possibile. Ovviamente esagerate con la lacca! Qui trovate un video che vi spiega passo passo come fare questa acconciatura anni ’60.