Acconciature Capodanno 2011: tutti i trend del momento

da , il

    Avete già deciso per il vestito perfetto e vi chiedete quali acconciature fare per Capodanno 2011? In questo post vi mostreremo che pettinature utilizzare per l’ultimo dell’anno, descrivendone alcune passo per passo. Se volete avere un’idea più precisa di quello che descriviamo, potete guardare anche la fotogallery qui sotto, che riporta qualche spunto e idee dai diversi red carpet.

    Non bisogna andare per forza dal parrucchiere per avere un’acconciatura perfetta per una serata speciale. Tutto dipende ovviamente dalla vostra lunghezza e dal tema della festa o dal tipo di vestito che avete scelto per il party di fine anno. Avete una chioma folta e lunga ma volete qualcosa che sia chic? Potete provare un vero must anni ’60, portato in voga da dive dello spettacolo come Audrey Hepburn: stiamo parlando dell’acconciatura a banana. Il segreto per averla perfetta è il volume: rendete gonfi i vostri capelli prima, anche con lacca e prodotti specifici. Questo segreto la renderà perfetta e in vero stile vintage.

    Se amate sempre lo stile un po’ chic e rigoroso per la sua eleganza, perché non puntare su uno chignon? Semplice da realizzare ma il risultato è davvero alla moda: basta fare una coda normale e arrotolare i capelli intorno come se fosse un gomitolo. Alto, basso o cotonato con altri capelli finti, questa pettinatura è davvero un must. Anche lo stile dei capelli cotonati è tornato di moda, avete presente i capelli alla Amy Winehouse? Anche senza esagerare così tanto, potete gonfiarli in modo semplice e veloce.

    Volete le istruzioni per crearne uno voi? Fate una riga laterale e fermate con delle forcine la sommità della parte posteriore dei capelli. Partiamo dal lato della testa dove ci dovrebbe essere il ciuffo, pettinatelo all’indietro, portando tutto dalla parte opposta e fissate il tutto con delle forcine. Ora cotonate tutta la chioma, poi, lasciando libero il ciuffo, pettinate l’inizio dei capelli e portateli dietro la testa arrotolandoli su se stessi. Fissate il tutto. Lo chignon è pronto, e la parte iniziale pinzata? Cotonatela e legatela al resto. Per il ciuffo invece dovete decidere voi: liscio o tirato in alto, oppure ancora arricciarto con la piastra.

    Avete i capelli corti? Allora dovete puntare su tanti accessori particolari. Cerchietti con glitter o fiori luccicanti non vi faranno mai passare inosservate. Se li avete lisci, potete creare un po’ di volume con dei bigodini, oppure cotonarli tutti come mostrato prima per i capelli lunghi. Il limite è davvero solo la vostra fantasia.