Acne: latte e olio di cocco per eliminare i brufoli

da , il

    ‘Questo trattamento potrebbe salvare dall’acne milioni di adolescenti’. Con questa dichiarazione un ricercatore dell’Università della California, il dottor Liangfang Zhang, ha presentato la crema a base di olio di cocco, latte e nanoparticelle di oro che mira ad eliminare completamente gli antiestetici segni della pubertà. Parole che accendono la speranza sul viso di tutti coloro che soffrono della malattia della pelle più diffusa al mondo.

    La nuova cura per l’acne, messa a punto dai ricercatori della sezione San Diego Jacobs School of Engineering e presentato durante Research Expo, il meeting annuale dell’Università californiana, ha bisogno di essere testata ulteriormente sulla pelle umana. Si preannuncia, però, vincente soprattutto perché naturale al 100% e quindi priva degli effetti collaterali che caratterizzano gli altri prodotti già in commercio, come bruciore e arrossamento.

    Il team di ricercatori ha spiegato che l’acido laurico, contenuto nell’olio di cocco, abbinato all’azione depurativa del latte, permette alla cute di rimanere sana e liscia. Mentre le nanoparticelle d’oro ne rendono più efficace l’azione perché impediscono alle microcapsule di acido laurico di combinarsi insieme. Se i nuovi test lo confermeranno, la crema così ottenuta risolverà definitivamente il problema di foruncoli, punti neri e brufoli che rovinano non solo il viso ma anche il dorso e la regione pettorale del torace.

    Caratterizzata dall’infiammazione del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea annessa, l’acne interessa i giovani nell’età dello sviluppo ma può comparire anche dopo i 30 anni. Per gli adolescenti è un evidente motivo di disagio psicologico ma è necessario curarla bene anche per evitare il rischio di cicatrici permanenti.