Acqua di rose, la ricetta fai da te per farla in casa

da , il

    Acqua di rose, la ricetta fai da te per farla in casa

    Per godere in modo economico e naturale dei benefici dell’acqua di rose la ricetta fai da te per farla in casa è l’ideale. Un vero e proprio elisir di bellezza bio per la nostra pelle, dalla preparazione immediata e senza alcun rischio di allergie o intolleranze ad ingredienti non naturali, reperibili spesso nell’acqua di rose in commercio.

    Per realizzare la nostra ricetta di acqua di rose occorrerà munirsi di 1 dl di acqua distillata e i petali di 10 rose rosse fresche. Naturalmente bisognerà avere a portata di mano una serie di boccette per conservare il nostro prezioso infuso, a cui facoltativamente si potrà aggiungere l’olio essenziale purissimo alla rosa per uso cosmetico da acquistare in erboristeria. Quest’ultimo dettaglio, ovviamente, non farà altro che accentuare lo splendido profumo di questo prodotto dalle innumerevoli proprietà benefiche e cosmetiche.

    Una volta radunati gli ingredienti, si procede con la preparazione, iniziando a staccare la parte bianca vicina all’attaccatura da ogni petalo. Quindi si raccolgono tutti i petali in un sacchetto a base di garza di cotone da immergere nella pentola con l’acqua distillata da portare a ebollizione. Una volta raggiunto il punto di ebollizione, si spegnerà il fuoco, lasciando in infusione per almeno 15 minuti. Aiutandosi con un imbuto si dovrà travasare l’acqua di rose nelle apposite boccette. Adesso la nostra acqua di rose sarà pronta per l’uso. La sua durata, se conservata correttamente in frigo, sarà prolungabile fino a 3 mesi.