Argilla blu: tutti gli usi cosmetici

Conoscete l'argilla blu? Questa particolare varietà di argilla, al contrario delle tante altre, non è molto nota ma presenta numerosi usi cosmetici. Scopriamoli insieme.

da , il

    Meno conosciuta delle altre varietà, l’argilla blu presenta numerosi usi cosmetici. Curiose di scoprirli tutti? Questa varietà di argilla piuttosto rara è ricca di virtù benefiche, specialmente per la cura di pelle e capelli. Ecco come impiegare l’argilla blu nel campo della bellezza.

    Argilla blu: le proprietà

    Anche nota come rapan, l’argilla blu è prodotta dai terreni intorno al lago salato siberiano Yesterup. Questa varietà di argilla, decisamente meno conosciuta rispetto alle altre (tra cui argilla verde e argilla rosa impiegate per la realizzazione di tantissime maschere per il viso), è altrettanto preziosa: la tradizione la vuola impiegata in applicazioni curative per muscoli indolenziti, dolori alle articolazioni o infiammazioni. In realtà sono tanti anche gli utilizzi cosmetici del rapan, specialmente per quel che riguarda la cura di pelle e capelli.

    L’argilla blu per la pelle grassa

    L’argilla blu è più aggressiva delle altre e, per questo, si rivela particolarmente adatta ad agire sulla pelle molto grassa. Mescolate due cucchiai di argilla blu con un cucchiaio di acqua tiepida e applicate il composto nelle aree desiderate aspettando che secchi prima di risciacquare. Questa maschera, perfetta tanto per il viso quanto per il corpo, assorbe il sebo in eccesso e aiuta la pelle a liberarsi dai brufoli.

    L’argilla blu contro i cattivi odori

    Sono sempre di più le donne che preparano deodoranti fai da te. Un valido ingrediente naturale da impiegare contro i cattivi odori è proprio l’argilla blu: utilizzatela per preparare impacchi per il corpo o aggiungetela all’acqua del vostro pediluvio dopo una lunga giornata con le scarpe ai piedi.

    L’argilla blu contro la forfora

    Se avete problemi di capelli molto grassi e con forfora affidatevi all’argilla blu e alle sue proprietà. Versate un cucchiaino di argilla blu in un bicchiere aspettando che si depositi sul fondo, a questo punto filtrate la parte liquida e massaggiate sul cuoio capelluto prima di risciacquare.

    L’argilla blu contro la cellulite

    Diluite dell’argilla blu in un po’ di acqua, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di arancio. Mescolate ottenendo una pasta cremosa e applicate il composto sulla pelle insistendo nelle aree critiche. In alternativa optate per una miscela più liquida in cui immergere delle strisce in tessuto, ricavate magari da una vecchia t-shirt, con cui avvolgere il corpo per poi lasciare in posa circa un’ora prima del risciacquo.