Capelli lunghi: come portarli a tutte le età

I capelli lunghi vantano da sempre un fascino impareggiabile. Scopriamo insieme come portarli a tutte le età, suggerendo alcune idee di look in grado di accompagnarci in tutte le fasi della nostra vita.

da , il

    Adorate i capelli lunghi? Ecco come portarli a tutte le età. Chi dice, infatti, che dopo i 30 anni sia doveroso “darci un taglio” si accoda ad una scuola di pensiero decisamente datata: i capelli lunghi possono essere sfoggiati ad ogni età, basta sapere come farlo con stile. Scopriamo insieme alcune idee tutte da imitare.

    Capelli lunghi a 20 anni

    I capelli lunghi sono molto spesso associati alla giovinezza. Per questo portarli a 20 anni è la cosa più semplice e naturale che esista. E’ possibile, infatti, sbizzarrirsi con tanti look differenti, a seconda del proprio gusto e del proprio look oltre che in base alla tipologia del capello su cui si va a realizzare il taglio. Se amate l’essenzialità non c’è niente di meglio che un taglio lungo e pari.

    Capelli lunghi a 20 anni con ciuffo laterale

    Look fresco e sbarazzino se ai capelli lunghi si accosta una frangia o un ciuffo da portare lateralmente. Lo styling perfetto è quello mosso, in stile beach waves.

    Taglio scalato per i capelli lunghi da sfoggiare a 20 anni

    Se amate sperimentare con il vostro look optate per un taglio molto scalato da realizzare sui vostri capelli lunghi, tra i tagli più di tendenza per questo autunno/inverno 2015-2016, da completare con frangetta.

    Capelli lunghi a 30 anni, come Alessandra Ambrosio

    A 30 anni le lunghezze tendono a non essere più esageratamente maxi, ma più modeste, e diventa fondamentale aggiungere volume alle radici. Ispiratevi al look della supertop Alessandra Ambrosio, angelo 34enne di Victoria’s Secret. I suoi capelli lunghi prevedono una leggera scalatura e movimento dinamico sulle punte.

    Capelli lunghi a 30 anni, come Kate Middleton

    A quest’età è opportuno far sì che i capelli non risultino rigidi ma liberi di fluttuare. Provate a copiare il look di Kate Middleton: la Duchessa di Cambridge si è recentemente convertita alla frangia ma, solitamente, porta i capelli con riga laterale, un valido stratagemma per riequilibrare i tratti del viso e conferire volume alla chioma. Considerate come punto di riferimento l’arcata sopraccigliare per definire la riga perfetta.

    Capelli lunghi a 40 anni, come Penelope Cruz

    Superati i 40 anni i capelli tendono, per questione ormonali, a diradarsi. In questo caso è preferibile cercare di conferire volume e corposità alla chioma proprio dove questa risulta carente, quindi in particolar modo la zona dell’attaccatura. Optate per una frangia, come Penelope Cruz, per portare i vostri capelli lunghi anche a 40 anni.

    Capelli lunghi a 40 anni con il ciuffo, come Jennifer Aniston

    Anche un ciuffo “importante” può aiutare a camuffare la problematica dei capelli che si diradano. Ispiratevi alla magnifica Jennifer Aniston, nota ormai per la sua abilità nel saper scegliere il giusto taglio per la sua chioma.

    Capelli lunghi a 50 anni e oltre, come Julianne Moore

    Un esempio di splendida 50enne che non ha assolutamente intenzione di rinunciare ai suoi lunghi capelli rossi è Julianne Moore. L’attrice porta capelli molto lunghi che sono tendenzialmente lisci ma che vengono sapientemente texturizzati per dare volume alla testa. Naturalmente, specialmente in determinati periodi dell’anno, fate il pieno di trattamenti anticaduta.

    Capelli lunghi oltre i 50 anni come Meryl Streep

    Meryl Streep ha da qualche anno superato i 60 e continua a sfoggiare capelli medio-lunghi che, solitamente, per le occasioni speciali raccoglie in acconciature sofisticate.