Capelli parrucchiere, la bellezza fai da te

da , il

    Capelli parrucchiere, la bellezza fai da te

    Nonostante il tempo passato davanti allo specchio armate di spazzole e asciugacapelli quando usciamo da un salone di bellezza con l’acconciatura perfetta ci sentiamo più belle, non che sia cambiato molto ma la nostra autostima ha guadagnato punti e camminiamo più leggere e infinitamente più sicure. Ma, doloroso ma, non si può andare dal parrucchiere ogni giorno, anche potendo dal punto di vista del tempo il portafoglio ci implorerebbe pietà, allora che fare? Qualche segreto svelato aiuta a sentirsi meglio ogni giorno.

    Per prima cosa è bene affrettarsi e munirsi degli strumenti adatti:

    Asciugacapelli, come scegliere?

    L‘asciugacapelli è il primo della lista, non occorre spendere un patrimonio basta che rispetti alcuni criteri, attenzione alla potenza, se troppo rispetto allo spessore dei vostri capelli rischiate di seccare e rovinare la chioma, al peso, alcuni sono davvero troppo pesanti e il braccio alla lunga potrebbe sentire dolore, consigliato un peso inferiore ai 2 Kg, velocità, l’asciugacapelli deve essere in grado di controllare la quantità e la temperatura del flusso d’aria, utile anche l’aria fredda. Accessori come diffusore e simili possono servire, controllare se sono inclusi.

    Spazzole per capelli

    La forma della spazzola determina il risultato finale della chioma, non occorre spendere troppo basta anche in questo caso avere le idee chiare, se si vuole ottenere volume è meglio la spazzola rotonda grande a seconda del ricciolo cercato, se si vuole il capello liscio da red carpet è meglio la spazzola piatta, o tonda ma molto grande per lisciare i capelli con il phon. Se volete esagerare allora cercate spazzole capaci di far passare il calore dell’asciugacapelli in modo da accelerare il tempo di asciugatura.

    Come dal parrucchiere

    Per la pettinatura perfetta è necessario in primo luogo tamponare con un asciugamano i capelli bagnati, se avete i capelli crespi o rovinati questo è il moneto per usare spry o altri prodotti regolatori. Dopo aver applicato il prodotto adatto inizia l’opera dell’asciugacapelli, è sempre bene usare le dita per allontanare i capelli dal cuoio capelluto e posizionare l’asciugacapelli in modo che l’aria vada dalla sommità della testa verso il basso. Continuare fino ad asciugatura quasi completa. Ora dividete i capelli in tre sezioni, alto, medio, nuca, applicare l’ugello all’asciugacapelli e partite dalla sezione nuca mantenendo i capelli tesi aiutandosi con una spazzola tonda. Il flusso d’aria deve essere rivolto verso il basso e coprire tutta la lunghezza del capello. Infine usate il colpo freddo per il tocco finale.

    Con un po’ di pazienza e costanza ecco la chioma perfetta fatta a casa, importante non tenere mai la spazzola in una direzione e l’asciugacapelli nell’altra, il risultato sarebbe tremendamente asimmetrico, non esagerare con i prodotti per capelli, non asciugare i capelli troppo bagnati oltre al tempo il risultato finale ne risentirebbe, non asciugate troppo i capelli, non muovete l’asciugacapelli a caso sopra la testa, è assolutamente inutile.