Capelli rossi: l’hennè ottimo riflessante naturale

da , il

    Capelli rossi: l’hennè ottimo riflessante naturale

    Tra i metodi migliori per ravvivare il colore dei capelli rossi, l‘hennè funziona efficacemente come riflessante naturale. Dall’effetto temporaneo e facilmente rimovibile grazie ad un semplice shampoo, l’ingrediente naturale è consigliabile anche per la quasi totale assenza di reazioni allergiche.

    Usato per la colorazione dei capelli da oltre 500 anni, l’hennè viene ricavato dalle foglie, dai frutti e dai fiori essiccati di Lawsonia inermis anche per realizzare dei tatuaggi. Naturalmente ne esistono diverse qualità consigliate per la colorazione dei capelli. Infatti, mentre il cinese è quello di qualità inferiore, l’egiziano da sfumature più vicine all’arancione, mentre quello persiano è perfetto per un rosso più caldo e intenso. Integrabile anche con altri ingredienti naturali come acqua, limone, olio o yogurt, l’hennè si acquista generalmente in erboristeria.

    L’uso dell’hennè per la colorazione dei capelli rossi è abbastanza semplice. Si calcola la quantità di polvere da utilizzare in base a consistenza e lunghezza dei capelli e si mescola con acqua calda fino ad ottenere una texture cremosa. Successivamente si porta questo impasto a ebollizione, facendo particolare attenzione al passaggio dal colore verde a quello marrone o rosso. Si stende, quindi, l’hennè sui capelli che dovranno essere avvolti nella carta stagnola per qualche minuto. Si conclude, infine con il risciacquo accurato dei capelli e un nuovo shampoo.

    Soddisfatte del risultato? E l’hennè non si limita solo alla colorazione dei capelli rossi. Disponibile anche in tipologie neutre o di colore bianco, può essere usato per rinforzare e rendere più brillanti tutti i tipi di capelli.