Capelli stirati, cheratina sotto accusa

da , il

    Capelli stirati, cheratina sotto accusa

    La stiratura dei capelli alla cheratina è molto diffusa ultimamente ma a quanto pare iniziano i malumori, sembra infatti che in pericolo non sia solo il benessere del capello ma addirittura la salute della persona. I capelli crespi, selvaggi, indomabili hanno trovato un alleato da competizione: la stiratura dei capelli alla cheratina capace di donare lucidità e garantire il capello dritto, tanto da venire usato da molte star del calibro di Jennifer Aniston. Ma a quatno pare stanno sorgendo delle controindicazioni fastidiose…

    L’allarme parte dall’Oregon dove alcune hair stylist hanno lamentato irritazione degli occhi, sangue dal naso e problemi di respirazione dopo aver usato un trattamento brasiliano a base di creatina liquida per il raddrizzamento del capello.

    L‘Oregon Occupational Safety and Health Administration ha testato 105 campioni di vari prodotti per levigare i capelli e ha riscontrato quantità pericolose di formaldeide in tutti e tre i marchi. Gli studiosi stanno lanciando un allarme mondiale, la formaldeide è un probabile cancerogeno che non deve mai toccare la pelle.

    Ma a quanto pare nonostante l’avvertimento molte donne non intendono rinunciare al miracolo della chioma perfetta, i proprietari dei più famosi saloni newyorkesi sostengono di non essere minimamente preoccupati per le clienti che usano al massimo due volte l’anno il trattamento ma per le hair stylist che li applicano una o due volte al giorno. Nonostante le preoccupazioni l’uso di tali prodotti continua inesorabile, la giustificazione? Tutti contengono formaldeide. Se così non fosse, non funzionerebbero.

    Davvero il capello liscio è più importante della nostra salute?