Capelli treccia video tutorial: i trend dell’estate [FOTO]

da , il

    Trecce, treccine, onde e riccioli sono assolutamente gli elementi caratterizzanti le acconciature di tendenza della stagione primavera – estate 2012. Le pettinature con i capelli raccolti o tenuti sciolti con effetto naturale sono tra le più amate non solo perché sono la soluzione ottimale last minute in qualunque occasione, ma perché con un po’ di pratica si può diventare delle parrucchiere professioniste e sbizzarrirsi con acconciature di ogni genere. Sulle passerelle le trecce fasciano la testa oppure si sfrutta il potere di creare delle onde naturali una volta sciolte.

    Treccia anteriore

    Per chi ha bisogno di romanticismo le acconciature con i fiocchi sono il massimo, se no potete sempre ispirarvi ad Haidi e creare una treccia anteriore, realizzata con la parte davanti dei capelli come se fosse un originale cerchietto per la testa. Con le trecce le possibilità sono davvero infinite ed è possibile accessoriarle con nastri, fiori, fiocchi e altro materiale. Michael Kors utilizza ad esempio dei lacci in pelle.

    Trecce accessoriate con nastri, fiori, fiocchi

    Un classico intramontabile è invece la treccia a spina di pesce, diventata ormai una tendenza tra celebrità e fashioniste, con una marea di stili da cui trarre ispirazione. Molto carina l’idea della treccia a spina di pesce con inserimento di highlights, colpi di sole colorati.

    Treccia a spina di pesce con inserimento di highlights

    Per aiutarvi a creare una acconciatura con treccia creativa è utile avere delle nozioni di base e tanta fantasia. La treccia alla francese è un classico e si realizza su tre assi raccogliendo le ciocche dei vostri capelli, a seconda di come si sposta il vostro cuoio capelluto, e inserendo le rimanenze nella treccia. La treccia olandese (nota anche come ‘reverse French’) sembra essere magica, in quanto una volta realizzata ha la capacità di far apparire la vostra testa assolutamente in ordine e meravigliosa, grazie agli straordinari intrecci. Con delle tecniche di perfezionamento si possono poi creare delle trecce a cinque o otto fili dal risultato fenomenale, oppure si può optare per una treccia alla francese laterale superiore con cascata di ciocche sotto, conosciuta difatti anche come treccia a cascata, rispecchiando uno stile molto hippie che funziona con chi ha i capelli lunghi.

    Video Tutorial: Treccia a spirale