Celebrities: seduzione da Oscar

da , il

    Ogni giorno pellicole di ogni tipo ci propongono modelli di ‘signorine’ capaci, conquistatrici e ammaliatrici, tanto che nel tempo molte sono le attrici che sono diventate esempi di femminilità, forza, efficienza, grazie a ruoli di impatto. Di seguito alcuni prototipi.

    Carrie-Anne Moss in Matrix. Trinity saltava in aria e costringeva la telecamera a girarle intorno, esaltandone le potenzialità acrobatiche. Dava calci e pugni come se fosse la cosa che meglio le riusciva. Di notte poi si trasformava in una amante perfetta, seducendo Keanu Reeves in poche mosse. Un momento indimenticabile è la scena in cui l’attrice appare dal nulla scendendo dal tetto e punta la pistola sulla testa di un agente.

    Kate Bosworth in Blue Crush. Fascino indiscutibile da ragazza acqua e sapone con il sogno di diventare una surfista professionista, Anne Marie vive in una baracca in riva al mare delle Hawaii e lavora come cameriera, fino a quando, incoraggiata dalle amiche, partecipa ad un importante evento sportivo che si terrà sull’isola. Tra amore e ambizioni si divide la giovane ragazza che, nonostante il suo stile di vita, riesce sempre ad essere impeccabile in ogni situazione.

    Erica Durance su Smallville. Chi non avrebbe voluto essere per almeno una volta nella vita Lois Lane? Temperamento audace e fascino misterioso per la giornalista del Daily Planet, incarnazione sexy dell’action-movie e della donna che se vuole qualcosa sa come ottenerlo. Tra strip tease e capelli fluttuanti l’avvenente Erica Durance trasforma radicalmente lo storico personaggio di Lois Lane con occhiali da secchiona e tailleur severi.

    Kristen Bell in Pulse. Carattere da ghostbusters, Mattie, a seguito di strane attività informatiche, si ritrova a salvare il mondo dal male e dai fantasmi in modo sexy e provocatorio, nonostante i fenomeni alquanto spaventosi con cui ha a che fare. Gli sguardi intensi della bella attrice sono il suo segno distintivo.

    Connie Nielsen in L’avvocato del diavolo. Seduzione allo stato puro attraverso abiti rosso sangue indossati con maestria, sono alcune delle finezze con cui il personaggio di Christabella Andreoli riesce a far invaghire di sé John Milton (Al Pacino).

    Eva Green in Casino Royale. Nell’elenco di donne valorose, non poteva mancare certo una Bond Girl. Interprete del ruolo di Vesper Lynd, Eva Green è considerata la cosiddetta ‘bella-cattiva’ del nuovo millennio, provvista di arti incantatrici a cui nessuno sa desistere.

    Nicole Kidman in Birthday Girl. Nadia, la protagonista, usa il sesso come strumento di dialogo tra lei e il suo nuovo compagno, John Buckingham (Ben Chaplin), un timido impiegato di banca in un piccola cittadina dell’hinterland londinese. Un ruolo tra i più sexy reso tale attraverso l’esaltazione del corpo femminile. In questo caso, uno dei più attraenti del cinema internazionale.

    Kate Nauta in Transporter: Extreme. Il personaggio di Lola unisce femminilità ed ironia. Sensuale nella sua biancheria intima, mentre gira con disinvoltura in pubblico con pistole e tacchi a spillo, il modello proposto è quello di un killer donna, intensa con il compagno (Alessandro Gassman) ma spietata quando occorre.

    Jessica Alba in Into the Blue. Corpo mozzafiato e sguardo da ragazza della porta accanto per Jessica Alba che ripresa in costume da bagno regala al pubblico maschile scene indiscutibilmente hot. Sam, una ragazza che vive ‘eternamente’ in bikini, tra immersioni e la scoperta di trappole che si nascondono in fondo al mare, è l’esempio di donna alla perenne ricerca di adrenalina, emozioni e coinvolgimento.