Cellulite, ne soffrono 20 milioni di italiane

da , il

    Cellulite, ne soffrono 20 milioni di italiane

    Avete appena deciso di andare al mare, nonostante la prova costume di spaventi e in barba a quella fastidiosa buccia d’arancia comparsa per dispetto durante i grigi mesi invernali. Non disperate, o meglio, non sentitevi sole, a quanto pare oltre 20 milioni di italiane soffrono di cellulite. Arriva la bella stagione e le donne tendono a vestirsi di meno, via le calze, i pantaloni, si a gonne, pantaloncini, sandali, ma sono tantissime le donne che combattono una lotta quotidiana contro la cellulite, incubo femminile per eccellenza.

    L’aspetto interessante del tema cellulite italiana è che se sono oltre 20 milioni di donne ad averla il numero non tiene conto di chi pensa di averla, o di chi è riuscita a sconfiggerla ma vive nell’incubo del ritorno. Ovviamente un numero così alto di persone che soffre lo stesso male equivale a un mercato favoloso, infatti sembra che spendiamo ben 106 milioni di euro solo in creme anticellulite, e nonostante la crisi l’ultimo anno il dato è aumentato del 4,4%.

    A seguire i centri estetici dove centinaia di euro vengono spesi tra massaggi, impacchi e trattamenti ad hoc con macchinari vari. Non mancano ovviamente gli economici rimedi casalinghi, o della nonna, solitamente suggeriti da amiche o da riviste del settore. Ma ora consoliamoci, pare che la cellulite sia il male più diffuso perchè non risparmia le magre, anzi, chi è magrissima a seguito di una dieta, secondo uno studio della University of North Carolina il 37% delle donne salta regolarmente i pasti per dimagrire, perdendo solo massa muscolare, non sia comunque riuscita a sconfiggere i cuscinetti. Secondo dietologi e nutrizionisti la cellulite è un disturbo complesso e con diverse cause ed effetti difficile combatterla con la sola dieta.