Cipria in povere e compatta: le differenze e come applicarla

da , il

    Cipria in povere e compatta: le differenze e come applicarla

    Se volete realizzare un make up perfetto, sia che lo vogliate acqua e sapone, sia sofisticato e costruito, la cipria è indispensabile. Nel vostro beauty non deve mai mancare, sia in versione compatta che in polvere. Ma se volete scegliere solo una delle due, allora meglio puntualizzare le caratteristiche di entrambe, in modo da non commettere errori e realizzare un trucco impeccabile.

    Prima di tutto, cosa serve la cipria? Questo prezioso prodotto di bellezza, aiuta a uniformare il colorito dell’incarnato, a fissare il fondotinta e a dare luminosità. Se non utilizzate fondotinta, è utile per rendere la pelle levigata e, in caso di pelle grassa, evita l’effetto lucido grazie alla sua caratteristica assorbente. Se invece avete la pelle secca, dovete limitarne l’uso e preferire quella in polvere perchè più leggera.

    Cipria compatta

    Si presenta come un fondotinta compatto in polvere, dalla texture leggera e di colore bianco, perlaro o beige. Molto comoda da portare in borsa e ideale per i ritocchi veloci. Si applica tendenzialmente con la spugnetta in dotazione al prodotto. Prendete un po’ di copria con la spugnetta e tamponate il viso nella zona T: fronte, naso e mento. Se volete invece stenderla su tutto il viso, allora utilizzate un pennello, per evitare di creare un effetto macchia. Con il pennello apposito per cipria, prelevate una piccola quantità di prodotto e distribuite sul viso con movimenti circolari. Potete applicarla prima del fondotinta, dopo il fondotinta oppure alla fine totale della realizzazione del make up. Per i ritocchi, la spugnetta è perfetta perchè tampona le zone lucide e permette di far tornare il colorito omogeneo e mat.

    Cipria in polvere

    Più leggera e meno coprente di quella compatta. Se volete realizzare un trucco acqua e sapone o a effetto nude, è da preferirsi. La cipria in polvere non sempre è comoda da portare con sè per i ritocchi, dipende dalla confezione e, inoltre, rischiate che la polvere possa cadere sui vestiti. Ma se siete abili è ancora meglio di quella compatta perchè non c’è pericolo di appensatire il make up anche con più ritocchi. Si applica con il piumino o con il pennello. Il metodo è lo stesso della compatta e potete stenderla a inizio trucco, tra il fondotinta e il blush, oppure alla fine.

    Per un risultato perfetto consiglio di utilizzare entrambe: dopo ll fondotinta stendete la cipria compatta, poi applicate il blush e infine una leggera spolverata con la cipria in polvere, per fissare tutto il mae up e donargli massima luminosità.