Colore capelli, qualche consiglio per evitare disastri

da , il

    Colore capelli, qualche consiglio per evitare disastri

    Inutile nasconderci la crisi mondiale sta portando sempre più donne tinta dipendenti verso il fai da te,.La mancanza di denaro ha fatto migrare le signore dal salone di bellezza, non tutte ovviamente signore, e signori, parrucchiere non ne abbiate a male, verso il bagno di casa munite di flacone, pettine e chissà quale altra diavoleria per minimizzare i possibili disastri. Il colore fai da te difficilmente viene come dal parrucchiere, nonostante le chiome delle pubblicità vorrebbero farci credere il contrario, facile da applicare, ci dicono, ma la realtà insegna che salvo sorelle o amiche pronte a perdere tempo per applicare la tinta… fare da sole e equivale dimenticarsi zone, solitamente dietro la nuca. Come fare per ottenere un risultato dignitoso?

    Tinta capelli: preparazione

    Per non ritrovarsi anche il bagno di un bel colore mogano tendente al mirtillo è bene dedicare qualche minuto alla preparazione, sia del bagno che del capello. Il primo va studiato per fare meno danni possibili, gli asciugamani da usare saranno solo vecchi e consumati, mentre evitate di tenere vicino oggetti facilmente rovinabili. Il capello va lavato la notte prima del colore, troppo puliti o troppo sporchi possono variare il risultato finale. La scelta della tinta è già stata fatta, non vuoi diventare da mora, scura, a bionda, vero? Altro accorgimento per la preparazione se hai i capelli molto lunghi meglio acquistare due scatole, arrivare a metà lavoro senza colore è drammatico.

    Dare il colore ai capelli

    Ora puoi procedere con la tinta, ciocca per ciocca, con calma dalle radici per tutta la lunghezza. Munirsi di santa pazienza è d’obbligo, se stai applicando nuovamente un colore già usato in precedenza concentrati sulle radici. Prima di dare il via ai minuti d’attesa massaggia delicatamente la cute, il movimento delle dita aiuta a distribuire il colore. Infine applica una cuffia di plastica, per evitare i danni di cui prima, e aiuta anche il colore a penetrare meglio.

    Tinta capelli, rilfessi troppo accessi

    Se vi aspettavate dei riflessi fragola e invece il risultato tende a un fiammante scarlatto decisamente troppo esagerato per i vostri gusti, fate un respiro profondo e calmatevi, è possibile disattivare il colore se i capelli sono ancora umidi, applicando un condizionatore profondo e coprendo i capelli con una pellicola di plastica e un asciugamano caldo. Dopo dieci minuti, togliere il telo e la pellicola, asciugare, lasciare la maschera per altri dieci minuti, poi shampoo e nuova asciugatura. Se il colore non diminuisce allora è meglio rivolgersi a un professioista