Come applicare l’eyeliner liquido: una semplice guida [FOTO]

da , il

    È uno degli accessori trucco che rende lo sguardo magnetico, ma è anche uno dei più difficili da rendere perfetto alla prima passata: come applicare l’eyeliner liquido? È una domanda che molte make up addicted conoscono già, ma con questa semplice guida, cercheremo di renderlo facile a tutte. Per aiutarvi in questo, guardate la fotogallery qui sotto, contiene altri consigli utili da mettere in pratica subito e qualche idea da copiare.

    Come dicevamo, l’eyeliner è un prodotto che riesce a definire lo sguardo in maniera davvero perfetta, dando un look elegante e sofisticato, ma molte donne lasciano perdere perché lo ritengono troppo difficile da usare. Ecco qui quindi una piccola guida, facile da seguire. Non bisogna quindi essere delle make up artist per riuscire ad usare questo accessorio del trucco. Seguite questi step e lo scoprirete voi stesse.

    Primi passi: mettere prima l’ombretto

    Se avete intenzione di mettere l’eyeliner e l’ombretto, scegliete sicuramente come primo step il colore sulle palpebre, per evitare poi dopo brutte sbavature che rovinerebbero il vostro risultato raggiunto con tanta fatica. Inoltre va detto che lo stesso ombretto è un perfetto fissante dell’eyeliner, mantenendo l’effetto più a lungo. Per rendervi la vita ancora più facile, potete fare dei piccoli segni all’attaccatura della palpebra con una matita per occhi, da seguire poi una volta che avete l’eyeliner liquido in mano.

    Secondo step: segui i punti

    Dopo aver tracciato i puntini con la matita, ora seguili con il pennello dell’eyeliner, facendo proprio dei piccoli tratti, evitando cioè di passare subito alla lunga linea dritta, che potrebbe essere più difficile da realizzare. Bisogna seguire sempre il più possibile la linea naturale dell’occhio. Un tratto troppo spesso o troppo distante, renderebbe il risultato grossolano.

    Terzo Step: molta pazienza!

    Il vero segreto per applicare in modo perfetto l’eyeliner è non avere fretta. Createlo poco per volta, appoggiando magari il gomito su una superficie, per evitare il normale tremore del braccio sospeso. Appena steso, lasciatelo asciugare un po’, aspettando qualche minuto a occhi chiusi, per evitare di rovinare il risultato con il movimento della palpebra.

    Quarto step: correggere i piccoli errori e tocco finale

    Vi siete rese conto di aver fatto un piccolo errore? Tenere sempre vicino un piccolo cotton fioc con un po’ di struccante, riparerà il danno in fretta, permettendovi di continuare con il lavoro, senza cancellare e iniziare tutto da capo. Per un risultato davvero invidiabile manca il tocco finale: un po’ di mascara volumizzante sulle ciglia per avere davvero uno sguardo perfetto, adatto a una serata speciale.