Come creare un correttore fai da te

Come creare un correttore fai da te
da in Bellezza, Consigli bellezza, Correttore, Trucco
Ultimo aggiornamento:

    La ricetta di questo post vi insegnerà come creare un correttore fai da te. Un correttore che non unge, copre le occhiaie e i brufoli e dura nel tempo. Ma soprattutto un cosmetico che abbia il colore che voi desiderate e non contenga sostanze tossiche come siliconi o paraffina.

    Questo è il modo più sicuro per eliminare le occhiaie e imperfezioni con il correttore giusto, perché lo avrete creato voi, in base alle vostre esigenze.

    Occorrente

    1,6 gr di biossido di titanio
    0,4 gr di pigmento color carne chiaro
    2 punte di ossido arancio
    1,5 gr di di olio di riso
    0,5 gr di tocoferolo
    0,5 gr di olio di jojoba
    0,5 gr di dicaprilyl ether
    1,25 gr di trietilcitrato
    0,2 gr cera carnauba
    0,3 gr di cera candelilla
    0,6 gr di cera d’api
    contenitori in stick vuoti

    Procedimento

    In un bicchierino di vetro mischiate il biossido di titanio – che potete sostituire con l’ossido di zinco – con il pigmento e la puntina di ossido arancio. Mischiate bene il tutto e provate sul dorso della mano se il colore corrisponde alla vostra pelle, altrimenti aggiungete altro pigmento color carne o biossido, in base a quanto debba essere più chiaro o più scuro. Aggiungete l’olio di riso e mescolate subito, poi il dicaprilyl ether, continuando a mescolare: ogni volta che aggiungete un nuovo elemento mischiate, stemperate e mescolate per evitare che si formino grumi. Aggiungete il tocoferolo, l’olio di jojoba e il trietilcitrato. Inserite le cere (d’api, carnauba e candelilla) nel composto e mettetelo in un pentolino a bagnomaria per sciogliere le cere: l’acqua deve aver raggiunto il punto massimo di bollore.

    Dopo avere immerso il bicchierino, lasciatelo a bagnomaria per almeno 15 minuti. Riempite delle siringhe, come spiegato nei tutorial, e lasciate in freezer per 30 minuti, estraete dal freezer le siringhe e lasciate riposare il composto per qualche altra ora. A questo punto estraete i correttori ottenuti dalle siringhe e inseriteli negli stick vuoti. Ora siete pronte per nascondere a perfezione occhiaie e brufoli.

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaConsigli bellezzaCorrettoreTrucco
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI