Come curare e rimuovere le cuticole

da , il

    Come curare e rimuovere le cuticole

    La cuticola è la pellicina delle unghie, la cura delle unghie si dedica anche alla sistemazione delle cuticole che quando infette o trascurate rappresentano un serio inestetismo. Alcune persone arrivano al punto di strapparsi le pellicine attorno alle unghie il risultato è un infezione, infatti in questi casi spesso le cuticole si presentano infiammate, arrossate e anche dolenti, stesso risultato nel caso di contatto prolungato con agenti chimici, per esempio forti detersivi. Anche in questo caso i rimedi della nonna ci vengono in aiuto, la soluzione è rimuoverle con una forbicina ma per farlo è bene ammorbidirle, successivamente si consiglia di prevenire la formazione di pellicine.

    Per rimuovere le cuticole è necessario rimuovere lo smalto vecchio, successivamente si lascia a bagno in acqua calda le punta delle dita per 5 minuti, aggiungendo olio di mandorle e succo di limone nell’acqua. Dopo questo passaggio è possibile, oltre alla rimozione in caso di necessità evidente, modellare le cuticole con appositi bastoncini reperibili in commercio.

    Per la cura quotidiana invece sono consigliati diversi interventi naturali, come l’olio di jojoba, la vitamina E, la lavanda e l’incenso ,che aiutano a curare le cuticole sfilacciate, da applicare la sera e massaggiare. L’olio di oliva usato come impacco aiuta la cura delle cuticole ruvide, mentre il burro di cacao e la cera di api agiscono in profondità e idratano cuticole molto rovinate. L’olio essenziale di limone rafforza le unghie fragili, infine l’olio di sandalo idrata le cuticole secche. Le applicazioni di questi rimedi vanno effettuate ogni sera, costanza e pazienza il vero segreto della bellezza.