Come curare i capelli dopo il mare

Ecco qualche consiglio su come curare i capelli dopo il mare. Si tratta di preziose dritte che possono davvero valorizzare la bellezza della nostra chioma, rinvigorendola.

da , il

    Come curare i capelli dopo il mare

    Come curare i capelli dopo il mare? Ormai è risaputo: i capelli durante il periodo estivo, complice l’eccessiva esposizione al sole, la salsedine e lo stress derivato dall’utilizzo smodato di accessori per capelli e tools ad alte temperature, finiscono per danneggiarsi. Scopriamo insieme come porre rimedio a questa condizione di disagio della nostra chioma con pochi semplici gesti.

    Si parte dallo shampoo

    capelli al mare

    Dopo un’intera stagione di sole, mare e code di cavallo anti afa, è il momento di coccolare i capelli per ritemprarli e portarli al loro naturale equilibrio. Cominciamo con uno shampoo delicato e un balsamo districante ed idratante, promettendoci di comportarci bene con la nostra chioma almeno per qualche giorno dopo il rientro dalle vacanze.

    Sì agli impacchi nutrienti e ricostituenti

    fare maschera ai capelli

    Dedicate un giorno della settimana alla realizzazione di impacchi nutrienti e di maschere di bellezza per capelli preferibilmente bio e con buon Inci, forti di ingredienti naturali che sanno prendersi cura in modo molto valido della nostra chioma. Dopo il mare i capelli hanno bisogno di tanto nutrimento!

    Tagliare? Non è la soluzione

    tagliare capelli

    Molto spesso si crede che tagliare i capelli sia la soluzione più rapida ed efficace per farli tornare più forti. Non è così: si consiglia, piuttosto, di prendersi cura della propria chioma con prodotti da scegliere ad hoc, come particolari oli in grado di ricompattare il fusto del capello.

    Cosa fare con la tinta?

    tingere capelli

    I capelli tinti al mare causano sempre qualche preoccupazione. Molto spesso al rientro dalle vacanze accade che il colore risulti spento, opaco e sbiadito. In questo caso è opportuno renderlo nuovamente luminoso, senza adoperare però tinture chimiche aggressive e con ammoniaca; meglio adoperare tinture naturali o molto leggere, tono su tono.