Come eliminare i punti neri dal naso [FOTO]

da , il

    Come eliminare i punti neri dal naso – I punti neri sono indubbiamente tra gli inestetismi più odiati da noi donne assieme ai brufoli e ai pori dilatati. Solitamente affezionati a naso e mento, i punti neri sono però una problematica che affligge chiunque, a prescindere dal fatto che si abbia una pelle acneica o grassa. Ma cosa sono i punti neri esattamente ed è possiible eliminarli? Quali sono i prodotti e i rimedi validi? Proviamo a dare delle risposte!

    Per tutte noi sfoggiare una bella pelle, a prova di flash e selfie è tra i desideri beauty più ambiti. Indispensabile, quindi, eliminare o ridurre al minimo le impefezioni, seguendo piccoli accorgimenti quotidiani e adoperando dei prodotti che possano esserci di aiuto. I punti neri non sono altro che pori intasati da smog e impurità profonde che, resistendo ai lavaggi e alle detersioni più profonde, possono dare vita a delle imperfezioni più gravose come i brufoli. A differenza di questi ultimi, spesso eliminabili con rimedi fai da te last minute i punti neri sono difficili da prevenire e altrettanto ardui da eliminare.

    Per evitarne la formazione (almeno proviamoci!) è importante seguire un corretto regime alimentare (evitare zuccheri raffinati, cibi troppo grassi o salati, prediligendo invece frutta e verdura e ,ovviamente, bevendo molta acqua) e prestare molta attenzione alla detersione, sia al mattino che alla sera. E’ proprio quest’ultimo momento della giornata a richiedere un’attenzione maggiore: l’obiettivo è struccare il viso nel modo migliore possibile.

    Se i punti neri sono già sulla nostra pelle occorre un intervento specifico e mirato applicando ad esempio una o due volte a settimana una maschera purificante e abbinando il tutto a un bagno di vapore che riesca ad aprire i pori.

    Occorre far bollire uno o due litri di acqua in una pentola abbastanza grande e una volta in ebollizione toglierla dal fuoco. Ci si posiziona poi al di sopra della nuvola di vapore coprendosi con un panno o un’asciugamano. Una volta aperti i pori, con le mani assolutamente pulite e aiutandosi con dei fazzolettini o garze è opportuno esercitare una lieve pressione attorno al punto nero per farne fuoriuscire il contenuto mentre al termine potrà giovare l’applicazione di una crema anti-batterica.

    Per i punti neri più ostinati si rivelano alleati utilissimi i patch-adesivi, dei cerottini in grado di assorbire le impurità dalle nostra pelle.

    Sfogliate la gallery per scoprire alcuni prodotti must.