Come eliminare occhiaie, borse e gonfiore sotto gli occhi

da , il

    Come eliminare occhiaie, borse e gonfiore sotto gli occhi

    Occhiaie e segni di stanchezza segnano ormai quasi tutti i volti delle donne di oggi. Viviamo in una società estremamente dinamica e frenetica, si dorme sempre troppo poco, siamo stressate dal lavoro, dall’amore, dalla famiglia, mangiamo non sempre correttamente ed ecco che i solchi sotto gli occhi si fanno sempre più profondi. Ma ci sarà un modo per eliminare occhiaie, borse e gonfiore sotto gli occhi, no? Come per quasi ogni inestetismo, i rimedi ci sono, ma devono essere accompagnati dalla costanza.

    Prima di tutto cerchiamo di dormire di più. Lo so, è un consiglio banale, ma è davvero una delle soluzioni più efficaci. Non tanto per le occhiaie, ma per gli occhi gonfi e borse. Se riusciamo a dormire 8 ore a notte vedrete che la situazione sarà meno tragica. Inoltre è importante dormire nelle ore giuste, nell’arco di tempo tra le 22 e le 7.

    Appena sveglie lavatevi sempre il viso con acqua fredda, con riattivare la circolazione e sgonfiare gli occhi. Le occhiaie sono dovute anche a problemi di circolazione quindi l’acqua fredda è buona alleata per contrastarle. E siccome parliamo di circolazione, bisogna cercare di eliminare i suoi nemici: fumo, alcool e sale. Diminuite anche l’assunzione di cibi confezionati, salumi e alimenti troppo grassi perchè tendono a gonfiare e sono dannosi non solo per la linea ma anche appunto per la circolazione.

    Utilizzare una buona crema anti occhiaie può essere utile, da applicare mattina e sera. Una volta alla settimana fate un impacco di camomilla, per rigenerare gli occhi. Bevete molta acqua e the verde, elisir di bellezza. Se la situazione è particolarmente disperata perchè avete fatto le ore piccole, preparare una bacinella d’acqua, metteteci del ghiaccio e fate delle piccole immersioni del viso per dieci volte.

    Per eliminare le occhiaie almeno apparentemente ricorrete al fidato correttore. Deve essere di una tonalità inferiore a quella del fondotinta. Optate per quello liquido, quelli in stick rischiano di trasformarsi durante il giorno in piccole righette di colore. Fissate il correttore con un velo di cipria, possibilmente in povere ultraleggera come quella di Chanel. E lo sguardo sarà subito riposato!