Come fare l’acconciatura a banana: un vero must anni ’60

da , il

    Come fare l’acconciatura a banana: un vero must anni ’60

    Siete un po’ nostalgiche e avete voglia di fare un tuffo nel passato? Ecco qui come fare l’acconciatura a banana: un vero must degli anni ’60, che però può essere una soluzione originale da usare per una serata speciale, o una festa un po’ particolare. In questo post vi indicheremo passo dopo passo come fare.

    Come prima cosa è necessario avere capelli sani e forti, la base per poter creare qualsiasi tipo d’acconciatura. L’occorrente per quest’idea moda consiste in: spazzola morbida e piatta, mollette e forcine dello stesso colore dei vostri capelli, per potersi nascondere al meglio dopo. Ora dovete lavarli con prodotti molto nutrienti, facendo attenzione a usare un balsamo o una maschera da risciacquare dopo. Se avete poco tempo, uno shampoo e un balsamo sono sufficienti.

    Applicate anche un prodotto fissante e iniziate ad asciugare i capelli. Pettinateli e iniziate a cotonare i capelli ciocca per ciocca, partendo dalla fronte e arrivando fino alla nuca. Il risultato sarà un po’ quello della chioma di leone ma è uno step necessario per l’acconciatura a banana. Spazzolate indietro tutta la folta chioma ma non appiattite il volume creato. Ora prendete tutti i vostri capelli e girateli su loro stessi, come se voleste creare un gomitolo, lasciandolo un po’ laterale o centrale, a seconda dei gusti e della lunghezza. Il risultato finale è garantito.