Come mettere l’ombretto: una guida di bellezza per un trucco perfetto

Tutte ne abbiamo almeno uno nella trousse, ma questo non vuol dire essere in grado di realizzare un trucco occhi con ombretto davvero impeccabile. Ad esempio, come mettere l'ombretto di due colori e qual è ombretto per gli occhi marroni o verdi più adatto?

da , il

    Come mettere l’ombretto: una guida di bellezza per un trucco perfetto

    Capire come mettere l’ombretto in realtà è più complesso di quanto possa sembrare. Sono tante, infatti, le insidie che si celano dietro alla realizzazione di un trucco occhi davvero perfetto e l’applicazione dell’ombretto in modo corretto è senza dubbio la chiave di volta per la riuscita impeccabile del proprio make up. Esistono diverse scuole di pensiero sulla stesura dell’ombretto, ma in linea di massima non esistono regole fisse da dover seguire. L’importante è saper scegliere le nuance giuste e imparare ad applicare al meglio i colori che usiamo più frequentemente: da come mettere l’ombretto nero a come mettere l’ombretto marrone per un trucco nude, ecco tutto quello che c’è da sapere.

    Trucco occhi con ombretto, il tutorial

    Il tutorial su come mettere l’ombretto di Clio Make Up – la beauty guru più influente in Italia – vanta tantissime visualizzazioni, ma sono molteplici le guide da poter seguire su come mettere bene l’ombretto, senza sbavature o imperfezioni.

    Sono poche le accortezze da seguire per imparare come mettere l’ombretto passo passo.

    Prima di tutto, può essere utile applicare una buona base, ossia un primer occhi che farà durare il trucco più a lungo.

    A questo punto, come mettere l’ombretto alla perfezione?

    Consigliamo per cominciare di utilizzare un ombretto chiaro e uno scuro.

    Quello chiaro va applicato su tutta la palpebra a partire dall’intero verso l’esterno, mentre quello scuro nell’angolo esterno per dare profondità e sulla rima ciliare.

    Capire come mettere l’ombretto nella piega dell’occhio non è complicato: il segreto è sfumare con movimenti circolari servendosi di un pennello da sfumatura.

    Per quanto riguarda i colori da scegliere, esistono nuance come il nero e il marrone che donano pressochè a tutte.

    In termini di colori più particolari, suggeriamo sempre di optare per tonalità che facciano risaltare l’iride.

    Per gli occhi marroni consigliamo di usare le tonalità calde del borgogna o quelle del bronzo, del giallo e dell’arancio.

    Per gli occhi verdi è il viola il colore in assoluto più indicato, mentre per gli occhi azzurri suggeriamo di puntare sulle tonalità scure come il grigio antracite o il blu notte.

    Mettere l’ombretto senza pennelli

    mettere ombretto senza pennelli

    Naturalmente, se non si possiedono i pennelli necessari o se semplicemente non si ha dimestichezza con il loro utilizzo è possibile anche applicare l’ombretto con le dita.

    Come mettere l’ombretto con le dita?

    A onor del vero, truccarsi con le dita non è poco professionale – sono tanti i make up artist a usare questo metodo – e rende i colori degli ombretti più brillanti e le texture più cremose complice il calore delle mani.

    Ecco come mettere l’ombretto sfumato con le dita: l’indice è indicato per sfumare l’ombretto nella rima inferiore, il medio per creare sfumature ampie, mentre l’anulare va usato per picchiettare l’ombretto su tutta la palpebra.

    Il mignolo, invece, è perfetto per i dettagli, come la creazione del punto luce nell’angolo interno degli occhi.

    Perchè non provare?