Come prevenire o nascondere le ginocchia rugose

da , il

    Come prevenire o nascondere le ginocchia rugose

    Come prevenire o nascondere le ginocchia rugose? Il dilemma è grande. Infatti, da quando Gwyneth Paltrow è stata fotografata in abito corto ed evidente problema alle ginocchia connesso – durante il 68° Festival del Cinema di Venezia – non si fa che parlarne, fra le star del cinema e non. A ruota il tabloid britannico Daily Mail ha mostrato impietosamente – in un intero servizio fotografico – le ginocchia raggrinzite di molte attrici note, dimostrando come la cura del corpo sia una pratica lunga e complessa.

    Il problema chiamato kninkles, ossia rughe alle ginocchia affligge soprattutto le donne magre – proprio a causa della mancanza di grasso sottocutaneo – dunque in questo caso le cicciottele possono tirane un sospiro di sollievo.

    Possibili rimedi

    Occorre innanzitutto evitare di dimagrire eccessivamente, secondo l’esperto di chirurgia plastica Rajiv Grover. In secondo luogo, occorre servirsi di rimedi pratici:

    Ginnastica e creme

    Eseguite una serie di 20 squats sulle cosce, ossia piegamenti, tre volte al giorno, avendo cura di appoggiare i talloni su un rialzo di pochi centimetri, per tenerli sollevati da terra. Applicate una dose generosa di crema idratante sulle parti da trattare, specie se vi esponete al sole – in questo caso optate per il fattore di protezione più alto -. Quale crema scegliere? Nessuna marca in particolare, è sufficiente che abbiano un forte potere idratante ed emolliente per riempire le rughe. Ottime anche le creme corpo fai da te.

    Abbigliamento

    Se non riuscite a risolvere il problema potete sempre optare per modelli d’abito che lo nascondano. Quest’anno la moda vi corre incontro visto che predilige le lunghezze midi. Anche i tacchi sembrano camuffare le ginocchia cadenti oltre che un paio di calze color carne appena appena luccicanti, stile Kate Middleton.