Come recuperare uno smalto secco e indurito

da , il

    Come recuperare uno smalto secco e indurito

    Siete pronte. Avete deciso cosa indossare per il vostro appuntamento importante, ora non vi resta che passare al make up e all’applicazione dello smalto prescelto. Vi accorgete però con una buona dose di panico che il vostro smalto preferito, quello con la sfumatura perfettamente in tinta con l’abito che intendete indossare è irrimediabilmente morto e sepolto! Non disperate, anche lo smalto secco e indurito può essere recuperato! Esistono due semplici soluzioni che vi permetteranno di utilizzare lo smalto prescelto quella sera stessa e per molte altre a venire.

    Il primo metodo prevede l’utilizzo dell’acetone, esattamente quel prodotto che solitamente utilizzate per rimuovere lo smalto. Per risollevare le sorti di uno smalto seccatosi anzitempo vi basterà inserire alcune gocce di acetone nel flaconcino imbevendo un batuffolo di cotone oppure instillandole su di un bastoncino per l’igiene delle orecchie. Attenzione però, utilizzate soltanto poche gocce altrimenti rischierete di rovinare totalmente il vostro smalto e a quel punto sarà irrimediabilmente irrecuperabile.

    Se vi accorgete che dopo la procedura è ancora troppo denso, aggiungete altre gocce di acetone ma sempre senza esagerare, meglio procedere con prudenza per avere un risultato garantito!

    Il secondo metodo per recuperare uno smalto secco e indurito prevede invece l’utilizzo dell’alcool denaturato (quello rosa per intenderci) tramite un contagocce.

    Una volta aggiunta la corretta quantità potrete procedere agitando il flaconcino energicamente.

    In entrambe i casi se praticherete l’operazione con un minimo di calma e attenzione vi ritroverete tra le mani uno smalto nuovo pronto per essere utilizzato!

    Buona manicure e soprattutto buona fortuna per il vostro appuntamento!