Come recuperare vecchi trucchi

da , il

    Vi insegniamo come recuperare vecchi trucchi, a prima vista inutilizzabili. Succede, infatti, molto spesso, specialmente alle beauty addicted più accanite e alle fanatiche dello shopping, che i prodotti diventino vecchi o che si rovinino perchè finiti nel dimenticatoio o semplicemente perchè oggetto di trascuratezza. Scopriamo insieme come recuperare vecchi trucchi, dal rossetto rotto al mascara secco e pieno di grumi.

    Il rossetto rotto

    Per risparmiare sul make up ed essere glamour suggeriamo di non gettare immediatamente un rossetto rotto. E’ possibile, infatti, recuperarlo semplicemente scaldando con un accendino o un fiammifero le due parti, riunirle ed adagiare il rossetto in freezer per circa una mezz’ora. In alternativa è possibile deporre il contenuto in un piccolo contenitore e procedere poi all’applicazione sulle labbra con un pennellino.

    Il mascara secco e che fa grumi

    Capita spesso che il mascara con il tempo si secchi e faccia grumi. Se la scadenza è ancora lontana provate a recuperarlo semplicemente unendo al prodotto poche gocce di soluzione salina per lenti a contatto, in grado di fluidificarlo. A questo punto fate bollire dell’acqua e inserite il mascara in posizione verticale per qualche minuto nel vostro pentolino: la performance del mascara tornerà ad essere davvero al top!

    L’eyeliner liquido

    Tenete sempre d’occhio la scadenza dei cosmetici: l’eyeliner, ad esempio, andrebbe cambiato ogni tre mesi. Se questo si secca ancora prima della scadenza provate a rimediare aggiungendo poche gocce di struccante a base alcolica per un perfetto cat-eye.

    Ombretti, blush e prodotti in polvere frantumati

    A chi non è mai capitato di trovare in borsetta il proprio blush o la propria terra ridotta in frantumi? Non disperate e provate questo metodo, valido per tutti i prodotti beauty in polvere: sbriciolate interamente il prodotto e aggiungete poche gocce di alcool, creando una pasta da reinserire nella confezione e da compattare in modo omogeneo con le dita. Dopo una notte ad asciugare sembrerà che niente sia mai successo.

    Fondotinta troppo pastoso e denso

    Se il fondotinta è troppo denso e pastoso basterà utilizzarlo “in combo” con il vostro primer o con la vostra crema idratante, purchè non si tratti di prodotti dal finish shimmer.

    Smalto secco

    Lo smalto molto spesso tende a seccarsi e a fare grumi, specialmente se non chiuso bene. Per rimediare a questa spiacevole situazione aggiungete poche gocce di alcool etilico e il prodotto tornerà ad essere fluido e facile da applicare.