Fototipo: cos’è, come distinguerlo e come proteggersi d’estate

da , il

    Fototipo: cos’è, come distinguerlo e come proteggersi d’estate

    Fototipo: cos’è, come distinguerlo e come proteggersi d’estate – Con l’incalzare dell’estate e delle giornate al mare, proteggersi al sole è di fondamentale importanza per evitare danni alla pelle e alla salute. Per proteggersi adeguatamente durante l’esposizione occorre conoscere il fototipo di appartenenza e scegliere di conseguenza la protezione solare più adatta. Ecco una breve guida per capire a quale fototipo appartenete conoscendone caratteristiche ed esigenze.

    Il fototipo rappresenta in sostanza una classificazione seguita in dermatologia per distinguere tipologie di derma differenti in base alla loro risposta all’azione dei raggi solari. Conoscere il proprio fototipo è fondamentale per proteggersi in maniera efficace dal sole e, perchè no, riuscire ad esaltare al massimo il proprio colorito, senza strafare qualora non sia possibile. Esistono ben sei fototipi, definiti in base alla presenza o meno di efelidi, a seconda della carnagione, degli occhi e della capacità dell’individuo di abbronzarsi.

    Fototipo 1

    Appartengono al fototipo 1 soggetti caratterizzati da pelle chiara, capelli rossi, efelidi molto numerose, forte tendenza alle scottature e scarsa predisposizione all’abbronzatura. E’ necessario, obbligatoriamente, evitare l’esposizione nelle ore più calde e utilizzare sempre, anche in città, dove i raggi sono solitamente più aggressivi, un fattore di protezione molto elevato. Non avrete difficoltà a farlo, se appartenete a questa categoria, scegliendo tra le creme solari migliori proposte dai brand specializzati in cosmesi e benessere per l’estate 2014. L’attrice Nicole Kidman è un bellissimo esempio di questo fototipo.

    Fototipo 2

    Naomi Watts rappresenta a pieno il secondo fototipo: capelli biondi, occhi generalmente chiari e presenza di efelidi, sono le caratteristiche principali. Soggetti a scottature, è richiesto un fattore di protezione 30 o 50.

    Fototipo 3

    Pelle chiara, capelli castani, occhi scuri. Tendenza all’ustione saltuaria e buona risposta di pigmentazione. Il fattore di protezione consigliato è 25/30. Un esempio di fototipo 3 è la Duchessa di Cambridge Kate Middleton.

    Fototipo 4

    Il quarto fototipo è caratterizzato da una carnagione olivastra, occhi e capelli scuri. Penelope Cruz, con il suo fascino mediterraneo ne è un ottimo esempio. La protezione consigliata dai dermatologi da adottare in questi casi è una protezione media 15-25.

    Fototipo 5

    La pelle bruna è la caratteristica principale di questo fototipo, indubbiamente tra i più fortunati in materia di tintarella. Jennifer Lopez appartiene a questa categoria: i dermatologi le consiglierebbero una protezione bassa, 8/15. Se appartenete a questo fototipo e desiderate conseguire un’abbronzatura intensa e invidiabile potreste addirittura osare con l’utilizzo di olio di cocco, ottimo abbronzante naturale (ovviamente non nelle ore più calde).

    Fototipo 6

    Afroamericani e africani appartengono con la loro pelle scura a questo ultimo fototipo. Come esempio, abbiamo scelto la strepitosa Halle Berry. La loro pigmentazione è, naturalmente, permanente.

    E voi di che fototipo siete?