Come rinforzare le unghie con rimedi naturali

da , il

    Come rinforzare le unghie con rimedi naturali

    Se siete curiose di imparare come rinforzare le unghie con rimedi naturali, non dovendo ricorrere a costosissime cure cosmetiche ecco qualche dritta. Basterà essere costanti e volersi bene: la voglia di prendervi cura di voi e la quotidianità dell’utilizzo di questi rimedi vi regalerà unghie fortissime e belle.

    Potete ricorrere alla ricostruzione delle unghie, ovviamente, soprattutto se siete stanche di prove su prove, nel tentativo vano di trovare il metodo definitivo per risolvere il vostro problema di fragilità. Però vale la pena tentare di fare vostri i rimedi naturali, non si sa mai. Meglio se per un po’ non usiate lo smalto, lameno fichè non incominceranno a divenire un po’ più dure. Se proprio non ne potete dare a meno scegliete uno smalto rinforzante.

    Prima di tutto

    Cercate di assumere con regolarità vitamina H, detta anche biotina che possiede fondamentali proprietà di accrescimento cellulare delle unghie poiché partecipa alla sintesi di glucosio e di acidi grassi. È presente in molti alimenti ed è abbondantemente prodotta anche dalla flora intestinale; quindi di solito non è carente nell’organismo. Si trova soprattutto nel pollo, nel tuorlo d’uovo, nel fegato, nella frutta secca, in svariati ortaggi e frutta fresca, nel latte, nei formaggi, nel pesce. Il fabbisogno giornaliero è di 15-100 mg al giorno Altra vitamina fondamentale è la provitamina B5, altrimenti conosciuta come acido pantotenico.È presente in buona quantità in molti alimenti sia animali che vegetali, soprattutto nel tuorlo d’uovo, nel fegato, nei legumi e nel lievito di birra. il suo fabbisogno quotidiano è di 3-12 mg al giorno.

    La vitamina C o acido ascorbico partecipare a numerose reazioni metaboliche e alla biosintesi di collagene, di alcuni aminoacidi e ormoni, la vitamina C è anche un anti ossidante. È contenuta soprattutto negli alimenti freschi, come la frutta e la verdura, in particolare kiwi, agrumi, pomodori e peperoni; in questi ultimi è presente addirittura in quantità maggiore che negli agrumi. Il fabbisogno di vitamina C è di 60 mg al giorno (70 quando si aspetta un bambino).

    Nella vostra dieta non dovranno mai mancare il miglio bruno selvatico in fiocchi, i semi di zucca, l’aglio e la cipolla, i semi di zucca. Assumete ciclicamente integratori specifici o comunque multivitaminici dove ci sia anche lo zinco, bevete almeno due litri d’acqua al giorno. Durante la giornata massaggiate spesso le unghie con olio di ricino addizionato con olio d’oliva o, al loro posto, con della vaselina, per mantenerle sempre idratate ed elastiche. Come già ribadito, più volte, non svolgete i lavori di casa senza guanti di gomma possibilmente felpati all’interno.

    I RIMEDI NATURALI

    Olio d’oliva e limone

    Preparate una mischela con 1 cucchiaio di succo di limone e 2 un cucchiai di olio d’oliva. Immergete le unghie in questa miscela per almeno 15 minuti.

    Olio d’oliva e olio essenziale di limone

    Preparate una miscela con 2 cucchiai di olio d’oliva, 20 gocce di olio essenziale di limone e 15 gocce di Tea Tree Oil. Applicatela sulle unghie con un pennellino e dopo circa 15 minuti massaggiate le unghie. Questo gesto servirà a stimolare la loro crescita.

    Olio di ricino e Tea Tree Oil

    Preparate una soluzione scegliendo voi le quantità di olio di ricino e olio d’oliva: l’essenziale è che siano in due parti uguali. Aggiungetevi uno spicchio d’aglio grattugiato, 6 gocce di Tea Tree Oil e 10 gocce di olio essenziale di limone. Miscelate per amalgamare il tutto e stendetelo sulle unghie con un pennellino, lasciando assorbire e asciugare.

    Uova e miele

    Preparate un’emulsione unendo 1 cucchiaio di miele, 3 cucchiai d’olio di ricino, 2 tuorli d’uovo, 1 cucchiaio di sale, 4 gocce di olio essenziale di limone. Applicare sulle unghie con un pennellino.

    CONSIGLIO EXTRA

    Prima di coricarvi, una sera sì e una no, immergete le unghie in una ciotola di latte intero per 15 minuti.