Crema mani fai dai te alla lavanda: per una pelle morbidissima

da , il

    Crema mani fai dai te alla lavanda: per una pelle morbidissima

    La cura delle mani in inverno ha priorità su tutto. Abbiamo visto come sia importante scegliere la crema per le mani in base alle caratteristiche della pelle e delle esigenze più o meno urgenti. Oggi impariamo a preparare una crema per le mani in casa alla lavanda, personalizzandola attraverso ingredienti semplici e naturali che restituiscono un immediato splendore e morbidezza alle nostre mani frustate da vento, freddo e umidità.

    In inverno con il freddo, gli sbalzi di temperatura, il vento, la pelle della mani subisce dei traumi, si secca, si screpola diventa ruvida al tatto e poco carezzevole: non bisogna mai trascurare questi segnali che la pelle invia per non rischiare di trasformare le nostre mani in autentiche grattugie. Curare e proteggerele le mani significa resistuituire la giusta idratazione: non sono rari i casi in cui la pelle reagisce in maniera forte presentando delle ferite in punti strategici in continuo movimento come le nocche. In casi cosi delicati è meglio rivolgersi in farmacia e chiedere un prodotto d’emergenza, in tutti gli altri possiamo provare a riparare le nostre mani con una crema fatta in casa, semplice efficace ed economica.

    Procuriamoci 2 cucchiai di fiori di lavanda, 2 cucchiai di fiori di camomilla, 2 cucchiai di olio di mandorle dolci e 300 grammi di vaselina.

    Riscaldiamo la vaselina, i fiori di lavanda e quelli di camomilla insieme all’olio di mandorle a bagno maria per 45 minuti, stando attente a girare ogni tanto il composto durante la cottura.

    Filtrate il tutto con una garza sottile premendo con un cucchiaio in maniera da recuperare più crema possibile, lasciate raffreddare in un barattolo di vetro la crema cosi ottenuta prima di utilizzarla. La crema alla lavanda avrà la consistenza di un gel: stendetene un piccola quantità sulla mani e massaggiate in profondità fin quando la pelle non l’avrà assorbita completamente. Otterremo cosi delle mani giovani ed elastiche e finalmente carezzevoli al tatto.

    Ottima anche per idratare zone notoriamente secche come gomiti, ginocchia e caviglie.