Creme antirughe: 10 regole per scegliere quella giusta

da , il

    Creme antirughe: 10 regole per scegliere quella giusta

    Esistono moltissime creme antirughe in commercio, eccovi 10 regole per scegliere quella giusta per voi. Innanzitutto va precisato che non tutti i tipi di pelle e fasce di età possono essere trattate con un certo prodotto cosmetico. In base alle esigenze e caratteristiche personali si acquisterà la crema viso più idonea.

    Vi illustriamo quali sono le sostanze importanti che devono essere contenute in una buona crema antirughe e quali compiti esse svolgono per rendere il prodotto davvero efficace:

    10 REGOLE PER SCEGLIERE LA CREMA ANTIRUGHE GIUSTA

    Regola n. 1

    Un antirughe deve prima di tutto idratare per poter garantire alla pelle il giusto grado di umidità: la prima causa dell’invecchiamento della cute è la progressiva perdita di acqua da parte dei tessuti. Molto efficaci, ad esempio, a questo scopo sono i prodotti a base di molecole di collagene.

    Regola n. 2

    Assicurando compattezza alla superficie della pelle, si impedisce l’evaporazione dell’acqua contenuta al di sotto di essa. Utili allo scopo le ceramidi e i fosfolipidi, che riescono a cementare, ossia a tenere unite fra loro le singole cellule.

    Regola n. 3

    Una giusta idratazione superficiale è assicurata anche dalla capacità di un prodotto di nutrire quella più profonda. A tale scopo si impiegano dei principi attivi che coadiuvano la microcircolazione nei capillari, compresi quelli utili all’integrità delle pareti dei vasi sanguigni: ad esempio antocianine, omega-3 e omega-6.

    Regola n. 4

    In un prodotto antirughe è necessario che ci siano vitamine, soprattutto vitamina E e vitamina C, e antiossidanti che evitano l’accumulo di scorie, cioè i temuti radicali liberi, altra causa di invecchiamento. La vitamina C, generalmente viene inserita nelle creme che prevengono le rughe, quindi molte adatte alle pelli più giovani.

    Regola n. 5

    Acquistate un prodotto che contenga enzimi e amminoacidi. Ad essi è dato il compito di rinnovamento cellulare e neutralizzazione delle tossine.

    Regola n. 6

    Poiché i principi attivi cambiano, prima di acquistare, leggete l’etichetta: gli ingredienti sono elencati in ordine decrescente rispetto alla quantità, dunque quelli scritti per primi sono presenti in quantità maggiore, rispetto agli ultimi.

    Regola n. 7

    Prima di acquistare il vostro prodotto miracoloso dovete essere consapevoli di ciò che serve alla vostra pelle calcolando la vostra età e le vostre esigenze specifiche. Affidatevi nella scelta a un dermatologo o al vostro farmacista di fiducia.

    Regola n. 8

    La prova del 9 sull’efficacia di un prodotto l’avrete dal prodotto stesso. Se spalmarvi una crema – in questo potranno venirvi in aiuto i campioni gratuiti – vi dà un senso di benessere potete essere sicure che essa sia adatta a voi. Se, al contrario, vi provoca bruciore, pelle che tira, pizzicore, lasciate perdere e scegliete altro.

    Regola n. 9

    Non pensate che una volta trovata la crema giusta, non dovrete più cambiarla. Man mano che il tempo passerà dovrete scegliere un prodotto sempre più specifico, al passo coi cambiamenti legati all’età.

    Regola n. 10

    Applicate la vostra crema mattina e sera. Se volete ottenere benefici maggiori, potete acquistare una crema da giorno e una da notte: quella da notte ha una consistenza diversa, a volte leggermente più grassa, e con un vero e proprio effetto riparatore. Applicate il prodotto dopo la detersione, però, poiché la pelle riuscirà ad assorbirlo meglio.

    Per documentarvi ancora di più sull’argomento leggete anche il post Creme antirughe: ecco le migliori.