Creme solari bio: le migliori per l’estate 2014

da , il

    Creme solari bio: le migliori per l’estate 2014

    Creme solari bio: le migliori per l’estate 2014 – Siamo ad un passo dalle vacanze e l’estate è ormai nel vivo. A prescindere da se trascorretree queste giornate calde in riva al mare o in città, magari rubando qualche raggio di sole sulla vostra terrazza o al parco, l’importante è, come sempre, proteggere in modo adeguato la pelle dai raggi UV, evitando così di arrecare danni alla nostra salute e di danneggiare la compattezza dell’epidermide, con rughe precoci o l’intensificarsi di imperfezioni. A tal proposito, ci vengono in aiuto le creme solari bio, completamente naturali, prive di siliconi e parabeni, in grado di regalarci una bella abbronzatura. Quali sono i vantaggi? Ve lo diciamo in questo articolo, suggerendovi alcune delle migliori proposte.

    La cosmetica bio è ormai conosciuta e diffusa da diversi anni ma ultimamente stiamo assistendo ad una vera e propria esplosione di questa buona abitudine tramutatasi in tendenza o meglio mania. Utilizzare prodotti privi di petrolati, siliconi, parabeni e altre sostanze chimiche dannose per la nostra salute è sicuramente una coccola che dobbiamo concederci, evitando i danni di questi ingredienti minacciosi e valorizzando la nostra naturale bellezza. Quale occasione migliore per iniziare della scelta della crema solare per quest’estate? Abbiamo già proposto una rassegna delle migliori creme solari dell’estate 2014 convenzionali, di ottimi brand cosmetici, ma è doveroso illustrarvi i vantaggi delle creme solari bio.

    Queste creme, dall’INCI completamente naturale, nel gergo definito “verde”, sono prive di sostanze dannose, si assorbono facilmente e, tendenzialmente, non necessitano di essere rispalmate con troppa frequenza o dopo il contatto con l’acqua. Per proteggere la pelle del corpo dall’aggressione dei raggi UV potete provare il Balm Sunscreen Spf 30 di Badger, un latte solare ricco con protezione solare fabbricata con ossido di Zinco che ha il pregio di avere un piacevole profumo di lavanda; per chi ha una pelle sensibile, o per i bambini, e non ama i prodotti profumati l’ideale è la protezione solare Unscented Sensitive Skin/Children Spf 30 di Aubrey Organics, mentre chi invece preferisce i prodotti in spray apprezzerà lo Spray Solare spf 15 di Lavera, una protezione che contiene olio di girasole in modo da nutrire e proteggere la pelle allo stesso tempo.

    Eco Cosmetics, brand specializzato nella cosmesi green, propone la Crema solare minerale che grazie alla combinazione dell’olio di Olivello spinoso con l’olio d’Oliva fornisce la giusta protezione alla pelle ed allo stesso tempo ne previene la disidratazione. Se avete imparato come riconoscere il vostro fototipo e vi identificate con il primo, molto chiaro, optate per la Crema solare biologica protezione 30 di Naturado, arricchita con olio di cocco e burro di karitè, senza profumo e con oltre il 40% di ingredienti provenienti da agricoltura biologica, con funzione nutriente, rigenerante e antiossidante per la pelle. Per rinfrescarvi dopo le esposizioni intense non rinunciate al Doposole Kobashi, lenititvo grazie all’azione dell’aloe vera e degli idrolati di lavanda e camomilla romana.

    Non vi resta che scegliere la crema solare bio che fa per voi.